rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Sociale

'Un pontile per nuove partenze', attiva la raccolta fondi per il progetto di accessibilità sportiva

Grazie a Canoa Club e Intesa San Paolo l'obiettivo è raccogliere 120mila euro entro il 30 giugno

Un passo decisivo per rendere lo sport acquatico accessibile a tutti, senza alcuna limitazione: questo quanto si propone il Canoa Club Ferrara con il progetto “Un pontile per nuove partenze”, che ora può contare sul sostegno di Intesa Sanpaolo: l’obiettivo è raccogliere 120mila euro entro fine giugno. Per sostenere con una donazione il progetto, è attiva sul sito web di ‘For Funding-Formula’ una pagina dedicata.

Il progetto si propone la realizzazione di un nuovo pontile che consenta l'accesso in autonomia e sicurezza allo specchio d'acqua anche a persone con limitazioni motorie, la creazione di una nuova struttura per il ricovero delle imbarcazioni con spazi interni ed esterni idonei a facilitare il rimessaggio e la presa delle attrezzature adatto anche alle persone con disabilità che intendono utilizzare l'impianto in autonomia.

Interventi grazie ai quali sarà possibile ampliare la proposta sportiva e quella del Casp (Centro di avviamento allo sport paralimpico) per accogliere più persone con disabilità motorie diverse, così da poter avere anche le carte in regola per sì organizzare una gara internazionale di paracanoa coinvolgendo tutte le associazioni che si occupano di disabilità sul territorio Ferrarese.

Del progetto beneficeranno circa 400 sportivi con i propri familiari, 100 ragazzi tra i 7 e i 20 anni compresi gli atleti di Paracanoa, circa 50 utenti del settore amatoriale, oltre mille ragazzi tra i 7 e 14 anni nel periodo estivo, circa 500 studenti l’anno per attività sportiva e di gruppo in canoa durante il periodo scolastico e una media di 60 nuovi studenti universitari all’anno grazie alla collaborazione con Unife.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Un pontile per nuove partenze', attiva la raccolta fondi per il progetto di accessibilità sportiva

FerraraToday è in caricamento