rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Sicurezza

Il sindaco incontra il nuovo prefetto: "Un ritorno a casa, continuiamo a lavorare insieme"

Alan Fabbri commenta l'arrivo di Massimo Marchesiello, già viceprefetto nella città estense

Si è svolto nella mattina di lunedì 2 ottobre, a palazzo Municipale, l'incontro fra il nuovo prefetto di Ferrara Massimo Marchesiello, già viceprefetto vicario nella città estense fino al 2011, prima della nomina a prefetto a Gorizia e poi a Udine. Ora il 'ritorno a casa', visto che a Ferrara è rimasto residente in questi anni, in un percorso iniziato a ottobre del 1985.

"Siamo felici - ha commentato Alan Fabbri - di ritrovare una figura che ben conosce il nostro territorio e con cui noi amministratori abbiamo avuto occasione, in passato, di collaborare, apprezzandone le qualità umane e professionali. In particolare, la nostra collaborazione si è intensificata negli anni in cui sono stato sindaco di Bondeno. Ci sono le migliori condizioni per un lavoro comune e proficuo soprattutto sui temi della sicurezza, dell'ordine pubblico, della tutela della città. Un lavoro che inizia anche con la buona notizia del ritorno in città dei militari dell'Esercito, nell'ambito dell'operazione Strade sicure. Con gioia do quindi il benvenuto al dottor Marchesiello, augurandogli buon lavoro". 

Il prefetto Massimo Marchesiello ha sottolineato che "Ferrara è il luogo degli affetti e la città in cui ho sviluppato vasta parte del mio percorso professionale. L'obiettivo è dare un contributo, servire il territorio aprendo anche la Prefettura e la nostra attività alla città, facendo tesoro dell'esperienza realizzata e mutuando le buone iniziative messe in campo, anche altrove, fino a oggi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco incontra il nuovo prefetto: "Un ritorno a casa, continuiamo a lavorare insieme"

FerraraToday è in caricamento