rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
Pari opportunità

Violenza contro le donne, ecco il calendario per sensibilizzare sul tema

Il progetto è promosso dall'associazione 'La scuola' di Montalbano

'La vita ricomincia con una linea d'oro - Non tornare indietro, derisa, ferita... Non tornare indietro mai!' è il titolo del calendario del 2024, promosso dall'associazione 'La scuola' di Montalbano e dal socio Giovanni Corazza. Un'iniziativa legata al tema della violenza contro le donne. Il titolo del calendario, giunto alla quarta edizione, è ispirato alla millenaria tecnica giapponese del Kintsugi, che utilizza l'oro per restaurare oggetti in ceramica spezzati, simboleggiando la forza di riparare ciò che è stato frantumato, conservando le cicatrici come segni di resilienza. Le immagini del calendario, caratterizzato da questa forma d'arte giapponese, raffigurano il corpo e l'anima delle donne ferite dalla violenza per trasmettere il messaggio di una possibile rinascita.

Un progetto che si propone di andare al di là di una campagna dedicata alla Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, per ampliare la rete territoriale permanente di sensibilizzazione al tema. Il calendario 2024, composto da quattordici pagine, in formato A3, in quadricromia con una stampa di alta qualità e una tiratura di 500 copie, presenta ogni mese un'immagine artistica che richiama l'attenzione sul fenomeno e ricorda le vittime di femminicidio, attraverso suggestioni ambientali e simboliche.

"E' un impegno significativo - ha dichiarato l'assessora comunale alle Pari opportunità Dorota Kusiak - quello messo in campo anche quest'anno dall'associazione 'La scuola' di Montalbano, con la diffusione in tutto il territorio ferrarese del calendario, che vede la collaborazione, oltre che dell'Amministrazione Comunale, di diverse associazioni e Centri di promozione sociale locali. La forza di questo calendario sta nell'efficacia di raggiungere ampie fasce di popolazione e sensibilizzare in maniera permanente sul tema della violenza contro le donne. Questa attenzione, che permane per tutto l'anno, contribuisce alla prevenzione della violenza di genere nell'ambito sociale di riferimento. La raccolta fondi, consolidando una prassi positiva degli anni precedenti, fornisce un supporto concreto ad associazioni e organismi locali impegnati nel sostegno alle vittime di violenza e a favore della loro tutela".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza contro le donne, ecco il calendario per sensibilizzare sul tema

FerraraToday è in caricamento