rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Il riconoscimento

'Irrigare con la nebbia', al progetto di Salvi Vivai il premio Unesco

L'idea è quella di sfruttare l'umidità per sopperire alla mancanza d'acqua

‘Irrigare con la nebbia’ si aggiudica il primo premio (ad ex-aequo) del concorso internazionale ‘La fabbrica del paesaggio’. Organizzato dalla Federazione italiana dei club per l’Unesco (Ficlu), il riconoscimento è stato consegnato a Foligno, all’interno del museo civico di Palazzo Trinci.

Il progetto di Salvi Vivai è stato considerato dalla stessa Ficlu una “geniale opera per la raccolta e lo stoccaggio delle acque piovane, con la produzione di condensa ai fini irrigui, limitando l’impatto paesaggistico e favorendo il risparmio della risorsa idrica”.

“Sono molto onorata per il prestigioso premio ricevuto – afferma Silvia Salvi –. È un premio che condivido con tutto la squdra che ha ideato, realizzato e reso possibile questo virtuoso progetto. Lavoriamo e ci impegnano ogni giorno seguendo il criterio del bando di economia creativa per uno sviluppo sostenibile, sviluppando la nostra azienda proprio su questo principio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Irrigare con la nebbia', al progetto di Salvi Vivai il premio Unesco

FerraraToday è in caricamento