rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Polizia locale / Giardino-Arianuova-Doro / Via Isabella D'Este

Scambio di droga, acquirente fermato con la cocaina: il pusher scappa in monopattino

In settimana, gli agenti della polizia locale hanno anche allontanato due irregolari: i dettagli

Settimana di controlli, denunce e sequestri da parte della polizia locale. Gli agenti, infatti, sono stati impegnati in due diversi episodi, accaduti in pieno centro e a Pontelagoscuro: nel primo caso sono scattate 2 denunce, mentre nel secondo è stato rintracciato una dose di cocaina (con ritiro della patente).

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Irregolari denunciati

Lunedì, la polizia locale – durante un servizio in abiti civili in via Isabella d'Este – ha fermato due soggetti di 19 e 22 anni (residenti a Poggio Renatico e con numerosi precedenti): durante l’identificazione è emerso che gli stessi avevano già ricevuto il Foglio di via obbligatorio che, di fato, gli avrebbe dovuto impedire di tornare sul territorio comunale per 3 anni. Così, sono stati allontanati da Ferrara.

Scambio di droga

Giovedì, sempre durante un controllo del territorio in borghese a Pontelagoscuro, è stata invece sequestrata una dose di cocaina e ritirata la patente ad un 56enne, che aveva appena acquistato la sostanza da un uomo di etnia africana.

Gli agenti della polizia locale hanno, infatti, notato l’atteggiamento sospetto dell’uomo, che era stato avvicinato da uno spacciatore a bordo di un monopattino, il quale lo aveva invitato, con un cenno, ad essere seguito. A seguirli, però, è stata anche l’autocivetta, che girato l’angolo fra via degli Amanti e via Coatti, ha visto allontanarsi il monopattino.

Raggiunta l’automobile del 56enne, gli operatori si sono fatti consegnare quanto era stato appena acquistato: ovvero un involucro di plastica parzialmente aperto, il cui contenuto era versato in parte su un foglio di carta pronto per il consumo. La sostanza è, poi, risultata essere cocaina. Oltre al ritiro della patente, nei confronti dell’acquirente è scattata la segnalazione in Prefettura quale consumatore di sostanze stupefacenti.

Il vicesindaco

“Ringrazio gli agenti della polizia locale - commenta il vicesindaco, Nicola Lodi - per avere risolto tempestivamente una questione seria. Le regole vanno rispettate e chi non ha titolo di essere sul territorio di Ferrara semplicemente non ci deve essere. È il segno di grande attenzione e di una grande efficacia operativa. Continueremo a vigilare con determinazione, per proteggere i cittadini e per far sì che le prescrizioni delle autorità vengono rispettate. È una questione di legalità e civiltà”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambio di droga, acquirente fermato con la cocaina: il pusher scappa in monopattino

FerraraToday è in caricamento