rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Nodo alloggi universitari, Poggipollini (Pd): "L'amministrazione prenda consapevolezza del ruolo centrale di Unife"

Per la referente dell'opposizione sta mancando la collaborazione tra le istituzioni e l'Ateneo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FerraraToday

"Il problema del reperimento delle stanze e degli alloggi in affitto per gli studenti è diventato particolarmente grave in concomitanza con la ripresa delle lezioni in presenza. Non è un problema solo ferrarese, infatti colpisce molte università soprattutto quelle grandi come Milano e Bologna: il problema in molte città universitarie si è accentuato dopo i due anni di pandemia e la fuga degli studenti dalle case prese in affitto, con successiva disdetta.

Ancora una volta, soprattutto nella nostra città è mancata una visione d’insieme riguardo al ruolo che l’università gioca in un territorio in termini di accoglienza, di servizi, di indotto, di attività commerciali e culturali. Ancora una volta è mancata una collaborazione tra istituzioni e università per evitare disagi agli studenti e la disaffezione di questi nei confronti dell’Ateneo e anche della città.

Già nel 2018 all’apertura di alcune facoltà, il problema della carenza di alloggi e di stanze si era posto e molti studenti avevano trovato soluzioni abitative o nei quartieri periferici della città o nei comuni limitrofi, grazie alla collaborazione di Comune con università. Nell’autunno del 2021 il Comune di Ferrara, su pressante richiesta delle associazioni dei proprietari e degli inquilini, si è dotato di un 'Tavolo comunale per le politiche abitative': di fatto convocato pochissime volte e che sembra utilizzato più come “fiore all’occhiello” che non come strumento utile alla soluzione dei problemi abitativi.

Di recente la Regione Emilia Romagna ha ripreso il tema delle agenzie della casa e della loro riorganizzazione proprio per dotare le istituzioni di strumenti operativi al servizio delle politiche abitative delle città, con l’intento di ricercare soluzioni abitative a favore delle persone e delle famiglie in difficoltà.

La segreteria dell’Unione Comunale del Partito Democratico di Ferrara auspica una maggiore consapevolezza da parte dell’amministrazione rispetto al ruolo e al futuro sviluppo dell’Università nel contesto cittadino: se il Comune riuscisse a fare rete con l’università e tutti i soggetti che si occupano di politiche abitative la soluzione ai problemi lamentati dagli studenti si troverebbe. All’inizio dell’anno però, non alla fine quando il problema risulta ormai fuori controllo!"

Paola Poggipollini, referente Pubblica Amministrazione della segreteria comunale del PD Ferrara

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nodo alloggi universitari, Poggipollini (Pd): "L'amministrazione prenda consapevolezza del ruolo centrale di Unife"

FerraraToday è in caricamento