rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Pesca / Comacchio

Granchio blu, petizione online da 26mila firme: "Il governo non ci ascolta"

Serena Negri, l'organizzatrice, sottolinea che "l'espansione non si combatte con la pesca"

“Sono una pescatrice e, come me, oltre 1500 pescatori nel Delta del Po si trovano senza reddito a causa della proliferazione del granchio blu. Questa specie invasiva ha devastato la nostra fonte di sostentamento e minaccia l'ecosistema locale. Non possiamo ignorare l'impatto che questo sta avendo sulla nostra comunità e sull'ambiente circostante”. Esordisce così la petizione online lanciata sulla piattaforma ‘Change’ da Serena Negri, che in poco tempo ha già raccolto oltre 26mila firme.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

“Siamo giunti a questa petizione perché siamo stufi del silenzio del Governo. Ora siamo al paradosso di andare a chiedere aiuto all’Europa, dicendo che c’è emergenza; quando a Roma però si rifiutano di decretare l’emergenza”, spiega la promotrice dell’appello. Che prosegue: “La situazione è questa: lo Stato non dichiara l’emergenza o la calamità, non abbiamo ammortizzatori sociali essendo partite iva, ma ci troviamo in crisi non per colpa nostra, ma per la proliferazione di una specie alloctona, in territori demaniali non di nostra proprietà”.

L’autrice riepiloga, poi, gli eventi che hanno portato alla situazione attuale: “E’ da giugno che abbiamo lanciato l’emergenza, che abbiamo fatto presente che non bastava pescare il granchio per rallentarne l’espansione. In commercio infatti vengono acquistati solo gli esemplari maschi che devono essere grandi. Stiamo spendendo soldi per pescarlo, per macerarlo, per riseminare in ambiente protetto sperando che la semina non venga mangiata, e nel frattempo non abbiamo reddito e dobbiamo mandare i nostri figli a scuola. Aiutaci a portare la nostra voce ai tavoli del Governo Meloni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Granchio blu, petizione online da 26mila firme: "Il governo non ci ascolta"

FerraraToday è in caricamento