rotate-mobile
Politica

Patrocinio comunale al convegno, Colaiacovo (Pd) chiede chiarimenti

L'esponente Dem si è rivolto all'Amministrazione attraverso un'interrogazione

Il patrocinio comunale al convegno dello scorso 26 gennaio in Sala Arengo, dal titolo 'La ferrovia per la crescita economica e sociale', è al centro di un'interrogazione del consigliere del Partito Democratico Francesco Colaiacovo. L'esponente Dem ha premesso che "il convegno è stato organizzato dalla Rete Civica 'progetto Emilia Romagna', dove nella locandina promozionale comparivano i loghi della stessa Rete Civica insieme a La Pigna e a Ferrara Civica", e che "le linee guida per la concessione del patrocinio del Comune di Ferrara escludono espressamente dai soggetti che possono richiederlo 'partiti politici e associazioni politiche'".

Colaiacovo ha aggiunto che "Rete Civica come riporta nel suo sito 'alle ultime elezioni regionali per l'Emilia-Romagna ha costruito una rete di collegamento tra numerose liste civiche locali', che "hanno presentato la lista 'Progetto Emilia-Romagna Rete Civica Borgonzoni residente'", che "Ferrara Civica dichiara di essere 'una libera associazione politico-culturale di cittadini. Un movimento civico attivo come un partito politico'", e che "La Pigna è un gruppo consiliare del Comune di Ravenna".

Il consigliere di opposizione ha ricordato che "il logo del Comune di Ferrara rappresenta tutti i cittadini ferraresi, indipendentemente da chi governa pro-tempore la città e quindi non può essere utilizzato per sostenere iniziative, indipendentemente dal loro contenuto, organizzate da partiti o associazioni politiche, come giustamente recitano le linee guida per la concessione del patrocinio comunale", aggiungendo che "l'apposizione del logo del Comune, sui materiali che hanno promosso il convegno, hanno tratto in inganno i cittadini sulla natura politica dell'evento, oltre a chi chiamato a intervenire immaginava che l'evento avesse una valenza più Istituzionale".

Da qui alla domanda rivolta al sindaco "per conoscere le ragioni che lo hanno indotto a concedere il patrocinio del Comune ad una iniziativa organizzata dal soggetto politico 'Rete Civica progetto Emilia-Romagna'", e "perché in violazione delle norme che regolano la concessione del patrocinio, utilizza l'istituzione 'Comune', quale casa di tutti i cittadini ferraresi, per gettarlo nell'agone del dibattito politico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrocinio comunale al convegno, Colaiacovo (Pd) chiede chiarimenti

FerraraToday è in caricamento