rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Viabilità / Terre del Reno

Partono i lavori di manutenzione della Ss468, il consigliere regionale Fabio Bergamini: "Siamo stati ascoltati"

La strada è stata al centro di un'interrogazione depositata in Assemblea legislativa alcuni mesi fa

"Finalmente siamo stati ascoltati, e in settimana partirà il cantiere per riprendere alcune delle principali criticità della Ss 468 per Correggio, che era in condizioni davvero pessime. Ora, mi auguro che i tempi siano rispettati e che siano ridotti al minimo i disagi per i cittadini". A parlare è Il consigliere regionale della Lega, Fabio Bergamini, che plaude alla partenza del cantiere sulla Ss 468, una strada al centro di un’interrogazione depositata in Assemblea Legislativa, alcuni mesi fa, in cui si chiedeva ad Anas di porre rimedio ad una situazione ormai insostenibile. 

"Il tratto della strada che collega Mirabello e Casumaro – confermano il sindaco di Terre del Reno Roberto Lodi, e l'assessore all'Urbanistica Gianfranco Guizzardi – sarà interessato da lavori di manutenzione straordinaria, che si svolgeranno a partire dal 25 ottobre, per una parte della giornata. Per la precisione, dalle 9 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30, e in questa fascia oraria la carreggiata verrà chiusa. Si tratta di un disagio temporaneo, che però è necessario per riprendere alcuni dei tratti più ammalorati e garantire la sicurezza della viabilità, come sanno bene i cittadini che percorrono la strada quotidianamente". 

Il consigliere Fabio Bergamini aveva chiesto alla Regione di sollecitare Anas, in tempi non sospetti, per porre rimedi rispetto alle tante buche, avvallamenti e all'asfalto sconnesso della strada. "Fino a qualche tempo fa – evidenzia Bergamini – la Ss 468, passata dall'8 aprile 2021 sotto la competenza di Anas, non era elencata tra le opere interessate da manutenzioni, ma l'intenso traffico imponeva soluzioni urgenti, che ora stanno arrivando". Per porre rimedio alla sospensione della circolazione sulla strada, durante l'orario del cantiere, il principale percorso alternativo è quello che, attraverso via Imperiale, le Sp 50 e Sp 70, il passaggio da Sant'Agostino-Quattro Torri, arriva sulla Sp 34. Come indicherà la segnaletica nell'imminenza del cantiere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partono i lavori di manutenzione della Ss468, il consigliere regionale Fabio Bergamini: "Siamo stati ascoltati"

FerraraToday è in caricamento