rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Lavori pubblici / Centro Storico / Rampari di San Paolo

Parcheggio ex Mof, selezione al via per l'impresa che realizzerà la riqualificazione

La gara europea riguarda lavori per quasi 4 milioni di euro complessivi

E' destinata a concludersi il 28 novembre la procedura di selezione dell'impresa che realizzerà la riqualificazione del parcheggio ex Mof. Si tratta dell'ultima gara aperta tra quelle relative ai dodici lotti complessivi del Bando periferie, il progetto che sta ridisegnando integralmente l'area tra il centro storico e il fiume, ricompresa idealmente tra Rampari di San Paolo, corso Isonzo e via Darsena, fino a via Bonnet. 

La procedura, attiva sulla piattaforma telematica del Comune di Ferrara, è una gara europea che interessa lavori per 3 milioni e 852.250 euro complessivi. A essere individuata sarà la ditta che realizzerà la riqualificazione dell'area parcheggio, anche con l'inserimento di un nuovo percorso verde che collegherà via della Grotta e via Darsena e una larga strada pedonale. L'avvio  di questi lavori è previsto a febbraio. La programmazione del cantiere prevede già da ora uno sviluppo per fasi successive, in modo da lasciare sempre almeno 300 posti auto disponibili.  

Nel frattempo, continuano i lavori nelle altre porzioni della vasta area interessata dai dodici lotti complessivi di intervento. In particolare, è in corso l'asfaltatura dell'ultimo tratto di via Piangipane, mentre la rotatoria di corso Isonzo si appresta a prendere la conformazione definitiva, che comprende anche una corona circolare ciclabile esterna alla rotonda. Inoltre, sono in essere le ultime fasi dell'intervento in via Darsena che, dopo alcuni ritardi per indagini di bonifica bellica, si completerà entro l'inizio del 2024 con la realizzazione dell'allargamento della strada sul Volano per fare spazio al percorso ciclabile.  

L'area dell'ex autostazione di via Rampari di San Paolo sta assumendo progressivamente una nuova veste di piazza alberata. La pavimentazione è in larga parte posata, il perimetro è circoscritto dai nuovi cordoli, e si lavora all'impianto di illuminazione, mentre si attendono le condizioni climatiche ideali per l'impianto degli alberi. Sono in corso anche i lavori al lotto A6, che comprende l'area ex Pisa. Entro la fine di novembre, sarà restituita all'uso una porzione del parcheggio, lasciando il posto a nuove aree verdi alberate e al collegamento ciclabile tra le Mura e la Darsena, previsti entro i primi mesi del 2024. Già realizzata, e utilizzabile da tempo, la nuova ciclabile a centro carreggiata di corso Isonzo, che si completerà con la fine dei lavori in Rampari di San Paolo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio ex Mof, selezione al via per l'impresa che realizzerà la riqualificazione

FerraraToday è in caricamento