rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
L'iniziativa / Tresignana

Lotta alla violenza sulle donne, nel Ferrarese installata un'altra panchina rossa

L'iniziativa ha trovato il plauso dell'amministrazione: "Ne sono in programma altre"

In occasione della giornata loro dedicata, venerdì 8 a Final di Rero è stato lanciato un simbolico, ma allo stesso tempo importante, messaggio con l’inaugurazione della ‘panchina rossa’ contro la violenza sulle donne. Un ‘simbolo’ collocato accanto alla chiesetta della località del Comune di Tresignana.

L’iniziativa è stata molto partecipata, sia da donne, che da uomini e questo è stato particolarmente significativo, come ha evidenziato il sindaco Laura Perelli, affiancata dall’assessore alle Pari Opportunità Maria Letizia Viviani, dall’assessore alle Politiche giovanili Raffaele Cartocci e dall’ex primo cittadino di Tresigallo, Dario Barbieri.

“Abbiamo scelto la data dell’8 marzo per inaugurare una nuova panchina rossa – ha spiegato la sindaca -. Un simbolo molto importante che stiamo inaugurando in tutte le frazioni. Le panchine sono state già posizionate a Tresigallo, Formignana e Rero e, oltre a quella che inauguriamo adesso, presto presenteremo anche quelle già posate a Brazzolo, Roncodigà e Valpagliaro. Un simbolo che riteniamo molto importante e mi fa piacere vedere tante persone oggi: credo che questo sia molto significativo. È una battaglia, quella contro la violenza sulle donne, che dobbiamo portare avanti e stare vicino a chi subisce violenza”.

Come ricordato dal sindaco Laura Perelli, le panchine rosse hanno anche un’ulteriore valenza sociale, in quanto sono state allestite da ragazzi che stanno seguendo un percorso di inserimento lavorativo nell’ambito di una convenzione tra il Comune, Assp e una cooperativa sociale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alla violenza sulle donne, nel Ferrarese installata un'altra panchina rossa

FerraraToday è in caricamento