rotate-mobile
Palio / Centro Storico / Piazza Ariostea, 4

Il Palio toglie i veli all'edizione 2024, confermate le corse in notturna

Il clou della manifestazione nell'ultimo weekend di maggio: le info e gli orari

Ferrara è pronta nuovamente a tingersi con i colori del Palio, fra storia – confermatissimo il programma di eventi tradizionale con l’aggiunta della novità del ‘Torneo del Fante’ ad aprile – e innovazione nel solco del successo della passata edizione, la prima in assoluto con le corse di piazza Ariostea il sabato sera.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

L’edizione 2024 della storica rievocazione entrerà nel vivo già da domenica 10 marzo, quando il Borgo San Giorgio si presenterà in piazza per il primo degli otto Omaggi al Duca, che si protrarranno fino al 1 maggio. Sabato 20 aprile il primo vero trofeo della stagione paliesca con il Torneo del Fante, che vedrà le otto contrade sfidarsi in una disfida cavalleresca; il 4 maggio grande festa per il ritorno della Benedizione dei Palii e dell’Offerta dei Ceri all’interno del Duomo alla presenza del Vescovo. Si prosegue poi nel fine settimana dell’11 e 12 maggio con gli Antichi Giochi delle Bandiere Estensi che riempiranno piazza del Municipio, mentre sabato 18 a partire dalle 21 spazio ai figuranti del Magnifico Corteo, che sfileranno dalla Prospettiva di corso Giovecca sino a piazza Castello.

Mercoledì 22 e giovedì 23 maggio, riflettori accesi su piazza Ariostea, che ospiterà le prove dei cavalli e degli asini. Venerdì 24 le Cene Propiziatorie nelle contrade e nella corte, in attesa del grande evento di sabato 25 maggio: dalle 21 le corse dei putti, delle putte, degli asini e dei cavalli. In caso di maltempo le gare si recupereranno domenica 26 maggio.

“Il bilancio degli ultimi cinque anni del Palio – ha commentato il sindaco Alan Fabbri - è importante, vedo serenità e coesione tra le contrade, abbiamo investito molto su questo tipo di evento che caratterizza la nostra città, soprattutto sul piano della comunicazione. La scelta di svolgere la corsa in notturna è stata molto apprezzata, l’obiettivo è quello di far diventare questo spettacolare evento – che si sviluppa in più momenti lungo il mese di maggio – uno degli appuntamenti di punta tra le attrattive turistiche ferraresi”.

“L’edizione 2024 – le parole del presidente dell’Ente Palio, Nicola Borsetti - nasce sotto i migliori auspici, abbiamo voluto riconfermare il modello organizzativo dello scorso anno, una scelta fortemente voluta ma per nulla scontata. Siamo pronti ad accogliere nel migliore dei modi cittadini e turisti nelle vie e nelle piazze della città degli Estensi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Palio toglie i veli all'edizione 2024, confermate le corse in notturna

FerraraToday è in caricamento