rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Ambiente / Cento / Via Israeliti

Orti urbani, approvato un finanziamento di circa 20mila euro

L'attività potrà essere gestita dalle associazioni del territorio

L'Amministrazione di Cento ha approvato un finanziamento di circa 20mila euro per la realizzazione di orti urbani in via Israeliti. "Un intervento richiesto e atteso da tempo in città, ricorrente proposta durante le campagne elettorali e finalmente realtà", ha commentato il vicesindaco Vito Salatiello.

"E' indubbio - ha aggiunto il sindaco Edoardo Accorsi - che l'opinione pubblica sia sempre più vicina e sensibile ai temi del rispetto dell'ambiente e del mangiare sano e a prezzi accessibili, così come è fuori discussione la necessità di una struttura che leghi a queste finalità i valori della condivisione e dello stare insieme. Era un obiettivo di mandato e ci siamo riusciti, con l'intento di vedere il progetto già a regime durante la nostra Amministrazione. Dare risposte a precise richieste della cittadinanza è il nostro lavoro quotidiano e quando le risposte sono così tanto concrete, siamo pieni di gioia".

Il vicesindaco ha spiegato che "l'affidamento per un valore complessivo di circa 20mila euro è stato assegnato alla società in house Cmv Servizi, nell'ambito dei contratti di servizio già in essere per la gestione e la manutenzione del verde", aggiungendo che "gli orti sorgeranno in un appezzamento di terra di proprietà del Comune di Cento in via Israeliti, su un'area attualmente incolta. I lavori prevederanno la fresatura completa del terreno, la realizzazione di rete perimetrale, degli accessi carrabili e pedonale, la pressatura della terra nelle aree pedonabili, la posa di ghiaia nelle aree comuni, un'area per i carrellati dei rifiuti, la creazioni di punti acqua e la divisione delle piazzole che saranno un centinaio".

Salatiello ha concluso che "gli orti saranno poi gestiti tramite un apposito regolamento, in corso di redazione. Sarà prevista anche la possibilità di affidare la gestione ad associazioni di volontariato che ne cureranno le assegnazioni. E' già partito, inoltre, anche il confronto con le realtà caritatevoli del territorio, con le quali si è ragionato della possibilità di riservare parte degli appezzamenti a progetti di mutuo sostegno e inserimento. Ringrazio Cmv Servizi per il preziosissimo lavoro di progettazione sin qui garantito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orti urbani, approvato un finanziamento di circa 20mila euro

FerraraToday è in caricamento