rotate-mobile
Ferrara Buskers Festival / Centro Storico / Corso Martiri della Libertà

Buskers, Bottoni riceve l'onorificenza di Commendatore della Repubblica

Il fondatore della kermesse musicale, sul palco dell'Abbado, ha ricordato l'incontro con Dalla

In occasione della celebrazione del 78esimo anniversario della proclamazione della Repubblica, domenica è stato consegnato a Stefano Bottoni – ideatore e fondatore del Ferrara Buskers Festival – il diploma di onorificenza di Commendatore dell'Ordine ‘Al merito della Repubblica Italiana’. Sul palco del teatro comunale Abbado, dove è avvenuta la cerimonia, Bottoni ha voluto esprimere la sua profonda gratitudine e condividere un messaggio di ispirazione.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

"Ringrazio infinitamente per questa onorificenza – ha precisato -. Quando nell’87 mi era venuta l’idea e avevo scritto il progetto, più la leggevo e più pensavo fosse totalmente distante da ogni logica organizzativa. Stavo per stracciare ogni foglio scritto a macchina, quando successe una cosa stranissima: entrò a sorpresa nella mia officina Lucio Dalla. Lui mi disse: 'Bella idea, se riesci a fare questo festival chissà che non riesca a venire a suonare anche io!'”.

“È stato in quel momento – ha proseguito - che ho scelto di crederci davvero e di proseguire. Per questo voglio dire ad ognuno di voi, soprattutto ai ragazzi: se vi capita di pensare a un progetto assurdo dove le persone si mettono a ridere, sappiate che è un complimento. Vuol dire che siete sulla strada giusta. Non smettete mai di crederci e di sognare, chissà che un giorno non saliate anche voi da questa scaletta, per ricevere un’onorificenza simile che oggi mi riempie di grande orgoglio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buskers, Bottoni riceve l'onorificenza di Commendatore della Repubblica

FerraraToday è in caricamento