rotate-mobile
Lutto

Addio a Noretta Masiero, storica ristoratrice di 'Cusina e Butega'

La donna si è spenta all'improvviso, dopo un malore. Il cordoglio di Ascom

Se n’è andata sabato pomeriggio, all’improvviso. Noretta Masiero, 71 anni, era il volto del ristorante ‘Cusina e Butega’ di via Porta Reno, ma in passato aveva gestito anche altri locali famosi, tra cui l’Hostaria Savonarola nell’omonima piazza (oltre al Bar Zanarini di Bologna).

Secondo quanto si apprende, infatti, sabato la donna avrebbe accusato un malore subito dopo pranzo. La stessa ristoratrice si sarebbe quindi recata in pronto soccorso per gli esami di rito (tra cui quelli per controllare i valori del sangue e del cuore). Poi il ritorno a casa, senza particolari complicazioni. Fino alla drammatica notizia. Noretta lascia un marito, Massimo Benini, e due figli, Matteo e Cristina.

Cordoglio che arriva anche da Ascom: “Siamo vicini alla famiglia – scrivono dall’associazione di categoria -. Al contempo, vogliamo ringraziare Noretta ‘Eleonora’ Masiero per il suo lavoro nel corso degli anni, per il suo significativo quanto concreto contributo alla conoscenza e diffusione della nostra più autentica tradizione enogastronomica tra Ferrara e Bologna. Il ristorante ‘Cusina e Butega’ rappresenta un’autentica ed indiscussa eccellenza per il panorama della nostra cucina più tipica e Noretta è stata un bell'esempio esempio di professionalità e passione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Noretta Masiero, storica ristoratrice di 'Cusina e Butega'

FerraraToday è in caricamento