rotate-mobile
Polizia

Non risulta in regola con la normativa sul soggiorno, accompagnato al Cpr di Potenza

Denunciato un uomo, scoperto a nascondere circa 5 grammi di hashish in un fazzolettino sporco per il naso

Il personale dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della Questura di Ferrara ha svolto, nelle giornate di giovedì 18 e venerdì 19 aprile, dei servizi straordinari di controllo del territorio per il contrasto dei reati in genere. 

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

L'attività, effettuata insieme a pattuglie del Reparto Prevenzione crimine Emilia Romagna di Bologna, ha interessato l'area di Aguscello, Pontegradella, Borgo Punta, via Frutteti, via Siepe e le aree limitrofe, oltre alla zona Gad. In particolare, durante i servizi svolti nell'area antistante la stazione ferroviaria e viale IV novembre sono stati sottoposti a controllo due cittadini stranieri parte degli operatori.

Il primo è risultato sprovvisto di documenti d'identità ed è stato pertanto accompagnato negli uffici della Questura. Non essendo risultato in regola con la normativa sul soggiorno, è stato reso destinatario di un decreto di espulsione e accompagnato al Centro di permanenza per i rimpatri di Palazzo San Gervasio, a Potenza, per il rientro nel Paese d'origine.

Il secondo uomo, sottoposto a controllo in viale IV novemnre, è risultato nascondere accuratamente, all'interno di un fazzolettino sporco utilizzato per soffiarsi il naso, una sostanza stupefacente del tipo hashish del peso di circa 5 grammi. Inoltre, è stato trovato in possesso di denaro contante per la somma di 480 euro. Per tale ragione è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I controlli sono stati estesi anche ai giardini di viale Cavour e nelle zone limitrofe. Durante i servizi sono state identificate complessivamente 70 persone, di cui 9 già note alle forze dell'ordine, ispezionati 18 veicoli ed effettuati 2 posti di controllo. I servizi continueranno anche nelle prossime settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non risulta in regola con la normativa sul soggiorno, accompagnato al Cpr di Potenza

FerraraToday è in caricamento