rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Caso centro rimpatri / Centro Storico / Corso Ercole I d'Este, 16

'No ai Cpr', previsto un presidio in Prefettura. A marzo la manifestazione

Diverse realtà del territorio chiedono di non costruire i centri di permanenza

‘No al Cpr’. Giovedì 8, alle 11.30, si terrà un presidio davanti alla sede della Prefettura contro la costruzione dei centri di permanenza per i rimpatri in Emilia Romagna e altrove. Una delegazione delle associazioni promotrici, sarà ricevuta dal Prefetto. Poi, il 2 marzo, in città si terrà la manifestazione ‘No Cpr in Emilia Romagna’.

Le realtà contrarie

Contrari sono Adoc, Agesci, Anpi, Arci, Arcigay, Comunità Papa Giovanni XXIII Zona Emilia, La Villetta, Nadiya Odv, Piazza Verdi, Rugby 27, Viale K, Auto-mutuo aiuto in rete, Azione Cattolica, Biblioteca popolare Giardino, Centro Donna Giustizia, La Resistenza, Cgil, Circolo Laudato Sì, Cittadini del mondo, Comitato Alba nuova, Comunità Emmaus, Dammi la mano, Emergency, Federconsumatori, Fondazione Migrantes, Forum Ferrara Partecipata, Gruppo del Tasso, Il Mantello, Istituto Gramsci, Koesione 22, La Comune, La società della ragione, Masci, Mediterranea Saving Humans, Movimento Nonviolento, Movimento Rinascita Cristiana, Pax Christi, Periscopio online, Rete giustizia climatica, Stop border violence, Sunia, Tutori nel tempo, Udu, Ultimo Rosso, Unione Donne in Italia, Uil, Uniat.

La dichiarazione

“I Cpr sono luoghi di trattenimento del cittadino straniero – sostengono i firmatari -. Vi finiscono perone senza documenti, non persone pericolose. Ci sono uomini e donne che sono stati badanti, muratori, cuochi in Italia con un regolare permesso di lavoro, poi hanno perso il posto e quel permesso non possono rinnovarlo. Ci sono uomini e donne che hanno chiesto asilo e non lo hanno avuto. Altri ancora hanno scontato una pena e aspettano il rimpatrio nel Cpr, che è un'altra condanna. Non si entra in un Cpr per aver commesso reati. No alla detenzione e criminalizzazione delle persone migranti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'No ai Cpr', previsto un presidio in Prefettura. A marzo la manifestazione

FerraraToday è in caricamento