rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Sociale

Natale in Viale K, appuntamento con la cena della Vigilia per gli ospiti della mensa

Il direttore Rinaldi ha ricordato l'appello per la consegna di coperte e biancheria

Una quarantina di commensali, una decina di volontari e una parola chiave, condivisione, come ingrediente destinato a non mancare all'arrivo delle festività. La cena della Vigilia di Natale alla mensa di via Pesci 261 è un appuntamento ormai tradizionale per gli ospiti di Viale K. Un momento di aggregazione che coinvolge persone diverse per età, provenienza e religione, senza trascurare qualche sorpresa musicale, magari affidata all'improvvisazione di una chitarra di un gruppo scout.

"Abbiamo previsto anche una cena al dormitorio di Villa Albertina, la sera di sabato 23 dicembre", ha aggiunto Raffaele Rinaldi. Il direttore dell'associazione ha ricordato l'appello ai cittadini, intenzionati a consegnare alla sede di via Mambro 88 coperte o biancheria intima maschile, a scrivere all'indirizzo mail info@vialek.it. Per quanto riguarda eventuali consegne di cibo a lunga conservazione, ci si può invece recare alla mensa in via Pesci 261, la mattina o il pomeriggio, accedendo da via Wagner. Mensa, dove "i nostri volontari garantiranno la loro presenza durante tutti i giorni di festa", ha aggiunto Rinaldi.    

Un mese, quello di dicembre, caratterizzato dai primi bilanci relativi alle attività dell'anno. "Rispetto al 2022 in cui abbiamo accolto 226 persone - ha evidenziato il direttore di Viale K - nel 2023 abbiamo registrato un aumento di circa una quarantina di ospiti. Prevalgono numericamente i cittadini italiani, che coprono la fascia di età dai 45 ai 50 anni, mentre i cittadini stranieri sono più giovani, e hanno fra i 20 e i 40 anni".

Persone con situazioni problematiche alle spalle, "e con quadri clinici complessi o segnati da dipendenze, come per esempio l'alcolismo legato a situazioni di isolamento relativo alla pandemia, e per le quali risulta sempre più difficile progettare percorsi di inserimento", ha concluso Rinaldi, sottolineando l'importanza di un dialogo fra ambiti sociali e sanitari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale in Viale K, appuntamento con la cena della Vigilia per gli ospiti della mensa

FerraraToday è in caricamento