Venerdì, 12 Luglio 2024
Natale

Natale e Capodanno con eventi in città e frazioni, un calendario in aggiornamento

In programma il 2 dicembre l'accensione delle luminarie, e l'8 dicembre quella dell'albero

Dal Gran galà fra palazzo Municipale e il Ridotto del Teatro Comunale per salutare il nuovo anno, in attesa del confermato incendio del Castello, all'albero addobbato con 8 chilometri di strisce led. Dai 130 chilometri di luminarie sopra la città al presepe luminoso in piazza Ariostea e al concerto di un'artista internazionale al parco Coletta, dove è destinato a tornare il Ferrara Winter Park, con nuove attrazioni per bambini e famiglie. Senza trascurare spettacoli pre-natalizi, aperture straordinarie dei musei, oltre ai tradizionali mercatini di Natale sul Listone e al Villaggio di Babbo Natale, in piazza Municipale. 

Ferrara si appresta a entrare nel clima natalizio e post-natalizio con diverse novità. "La città - ha sottolineato il sindaco Alan Fabbri - quest'anno avrà un'attrattiva speciale e un'offerta particolarmente variegata, tra offerta culturale, musicale, animazione, eventi, in una cornice mozzafiato, valorizzata da giochi di luci e installazioni scintillanti. Un calendario speciale per vivere in maniera speciale la magia del periodo natalizio. L'organizzazione conta diversi partner, che ringrazio".  

Le luminarie sono già installate da alcuni giorni, e si attende la prima accensione, prevista per sabato 2 dicembre. L'appuntamento è al primo calare della sera, mentre l'accensione dell'albero, come da tradizione, è confermata per l'8 dicembre, con contestuale concerto gospel. A proposito di concerti, se ne aggiungeranno altri tre: uno, con nuova modalità di accoglienza del pubblico, al quartiere Giardino. "Sul palco - ha anticipato il vicesindaco Nicola Lodi - ci sarà una grande artista internazionale". E' destinato a ritornare, pertanto, il tradizionale Winter Park al parco Marco Coletta, che compie tre anni con pista di pattinaggio su ghiaccio, torre panoramica, luminarie scenografiche, animazioni, aree ristoro e diverse attrazioni per famiglie. 

Altri due live musicali sono attesi in centro storico il 16 e il 23 dicembre. L'ultimo dell'anno, in attesa dell'incendio del Castello, l'animazione sarà al ritmo della musica di 'Voglio tornare negli anni '90', aspettando i fuochi d'artificio, e con musica nuovamente protagonista fino al mattino. Poco distante, palazzo Municipale e il Ridotto del Teatro, nel corso della serata, saranno cornice di ricevimenti con tradizionali cenoni. Piazza della Cattedrale vedrà quest'anno l'installazione di un albero di Natale di particolare altezza, addobbato con 8 chilometri di stringhe led, con consumo di corrente effettivo pari a 2 kilowatt all'ora. 

In piazza Municipale sarà invece collocata una stella scintillante di dieci metri, mentre piazza Ariostea ospiterà un presepe dall'architettura luminosa. Tutti i decori natalizi sono a tecnologia led a basso consumo. Per tutte le luminarie sono previste tredici forniture elettriche temporanee da 2 kilowatt cadauna, con costi energetici sostenuti dalla ditta installatrice Sartini Grandi Impianti Srl. 

E' stato predisposto un calendario, in costante aggiornamento, che conta già circa 60 eventi nelle frazioni, "per fare promozione delle tante iniziative previste anche nel forese e valorizzare l'intero territorio", come spiegato dal vicesindaco Lodi. Il dettaglio sarà disponibile anche sul nuovo portale di promocommercializzazione turistica Inferrara. Un primo assaggio di Natale si avrà già dal prossimo fine settimana, quando Ferrara Expo accoglierà la fiera Natalissimo, con 6mila metri quadrati di artigianato e creazioni handmade per decorare il  Natale, oltre a spazi dedicati alle famiglie e agli animali da affezione. 

Confermate anche le aperture straordinarie dei musei, tra cui la nuova mostra su Achille Funi, il maestro del Novecento, a palazzo Diamanti, le mostre dedicate ad Arrigo Minerbi e Linus al Castello. Al Teatro Comunale sono attesi il grande balletto con 'La bella addormentata del Russian Classical Ballet', il 29 e 30 dicembre, e il musical di Monica Guerritore, con 'Ginger and Fred', dal 5 al 7 gennaio del 2024. Spazio inoltre a 'Tuttorial' degli Oblivion per un tuffo nella contemporaneità, il 27 dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale e Capodanno con eventi in città e frazioni, un calendario in aggiornamento
FerraraToday è in caricamento