rotate-mobile
Polizia ferroviaria / Giardino-Arianuova-Doro / Piazzale della Stazione

Scoperti con un trolley e documenti rubati ai viaggiatori, aggrediscono gli agenti

La perquisizione in un giaciglio di fortuna in zona stazione: arrestati due soggetti

Intercettati in un nascondiglio di fortuna, in zona stazione, con una valigia e alcuni documenti rubati ai viaggiatori. Sono così finiti in manette due soggetti stranieri, un uomo e una donna (entrambi già noti alle forze dell’ordine), sorpresi come detto dagli agenti della polizia ferroviaria in un giaciglio di fortuna in una zona chiusa al pubblico.

Nel corso del controllo, tra l’altro, i due individui hanno reagito alle verifiche dei poliziotti con particolare violenza. Nello specifico, lo straniero ha estratto un coltello, minacciando di usarlo contro gli stessi operatori; la donna, dal canto suo, ha invece colpito gli uomini delle forze dell’ordine con svariati calci alle gambe, sperando di agevolare la fuga del compagno.

Entrambi, non senza difficoltà, sono comunque stati immobilizzati e condotti negli uffici della polizia ferroviaria. Durante la perquisizione del nascondiglio di fortuna, sono stati ritrovati un trolley (oggetto di un furto commesso pochi giorni prima ai danni di una turista a bordo di un treno Alta Velocità in sosta nello scalo di Ferrara), due grossi coltelli, un martello frangi-vetro in acciaio, blocchetti di assegni e alcuni documenti appartenenti a persone derubate.

La coppia è stata quindi dichiarata in arresto per il reato di resistenza aggravata a pubblico ufficiale in concorso. Inoltre, per entrambi è scattata la denuncia per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, furto aggravato, furto in abitazione, ricettazione e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Al termine del processo celebrato mercoledì pomeriggio, l’uomo è stato condannato a 13 mesi di reclusione, mentre la donna a 6 mesi (entrambi con pena sospesa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperti con un trolley e documenti rubati ai viaggiatori, aggrediscono gli agenti

FerraraToday è in caricamento