rotate-mobile
Sport

Napoli Club, una serata natalizia per i soci e le famiglie

Fra i presenti, l'opinionista tv Gian Francesco Cardi e l'ex calciatore Ruben Buriani

Se il rendimento in campionato della squadra partenopea ha finora deluso le aspettative, a non essersi spento è l'entusiasmo dei soci del Napoli Club Ferrara. Nella scorsa sera di venerdì 15 dicembre, infatti, tifosi e famiglie si sono ritrovati per la tradizionale cena natalizia. Un momento di aggregazione dedicato, nell'occasione, al combattivo centrocampista Antonio 'Totonno' Juliano che per ben 17 anni, di cui 12 da capitano, ha militato con i colori azzurri, ed scomparso due giorni prima.

L'appuntamento si è svolto al ristorante 'Al giardino da Mattia' in via Ponchielli 7. L'aspetto gastronomico della serata è stato accompagnato dall'ascolto dei brani italiani e stranieri della musica degli anni Ottanta che l'artista Gianni Esposito ha alternato ai classici partenopei, sui quali i presenti si sono scatenati in cori e sventolii di sciarpe. Si sono esibiti, in coppia e singolarmente, in alcune hit napoletane classiche e moderne i soci Lello Farina e Vincenzo Russo. Russo ha proposto anche 'Nu juorn e chist', un inedito registrato pochi giorni fa basandosi su un testo preparato dal padre Giuseppe, con musica di Beppe e Maurizio Malvano.

Il direttore sportivo e culturale Riccardo Modestino ha presentato la pubblicazione 'Napoli Campione – Fantasie tricolori', realizzato con le poesie scritte dai soci partecipanti all'iniziativa letteraria svoltasi in estate dopo la vittoria dello scudetto. Un evento, in seguito al quale una "luce nuova splende sulla città di chiese, monasteri, monacielli, misteri, vicoli stretti. Un vero incanto del sud addobbato ovunque con vessilli della squadra del cuore" di un popolo che non si "arrende mai davanti alle difficoltà", conservando "sensibilità umana e artistica".
 
Nel corso della serata sono arrivati i saluti e gli auguri di mister Walter Mazzarri e del centrocampista Diego Demme. Fra i presenti, l'opinionista tv Gian Francesco Cardi e l'ex calciatore azzurro e della Spal Ruben Buriani, nuovi soci onorari del club. Da parte di entrambi, l'apprezzamento per fare ufficialmente parte della famiglia azzurra, di cui si sentivano già membri da tempo avendo partecipato alle iniziative sociali. Ambedue hanno evidenziato che con Mazzarri la formazione partenopea si risolleverà tornando a competere per i quartieri nobili della classifica. Buriani ha sottolineato che, in Italia, ripetersi non è mai facile, ricordando le difficoltà del Milan dopo il tricolore del 2022, mentre Cardi ha messo in luce le sorprese del campionato di Serie A in corso e il gioco e i meriti del Bologna.
  
Come consuetudine, ai soci è stato consegnato il calendario del nuovo anno e una penna. Diversi membri, invece, hanno ricevuto i premi in palio nei 4 concorsi a estrazione previsti (una bicicletta da donna, maglie ufficiali del Napoli, penne, maschere e gnomi in ceramica, quadri, borse, scaldacollo, cappelli). La cena è stata chiusa con il tradizionale inno 'O' surdato nnamorato'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli Club, una serata natalizia per i soci e le famiglie

FerraraToday è in caricamento