rotate-mobile
Sociale / Centro Storico / Via Ripagrande

La musica allieta i più fragili, gli allievi del conservatorio ospiti dei centri di Asp

Il progetto prevede dei pomeriggi in cui i ragazzi si esibiranno nei locali di via Ripagrande

Sette appuntamenti musicali per allietare gli ospiti della Casa Residenza e del centro diurno di Asp. A partire da mercoledì (alle 15.30), i locali di via Ripagrande saranno ‘inondati’ dalla musica degli allievi del Conservatorio Frescobaldi. “Nei mesi della pandemia – spiega Cristina Pellicioni, amministratore unico - ho pensato di realizzare un progetto di valore per i nostri anziani, che potesse rappresentare un momento di riapertura alla socialità, attraverso il linguaggio universale della musica, che veicola emozioni e sentimenti, rendendoci tutti più vicini”.

Il programma spazia dal classico al contemporaneo e vede protagonista, nella maggior parte degli appuntamenti, il pianoforte sia in forma solistica che cameristica, in dialogo con strumenti a fiato e a corde, ad evidenziare la bellezza del ‘concertare’ e del suonare assieme. Il tutto, come detto, con interpreti gli studenti di alcune classi di strumento e musica da camera del conservatorio.

Il progetto si inserisce nella mission dell’Istituto di alta formazione artistica e musicale che prevede, tra le proprie linee di indirizzo, la produzione di musica a favore degli enti del terzo Settore con una finalità sociale e di supporto al benessere delle persone più fragili, da realizzarsi attraverso la sottoscrizione di convenzioni dedicate.

 “La musica bella che esprime i nostri sentimenti più profondi - sottolinea la direttrice del Conservatorio, Annamaria Maggese -. E’ un'esperienza potentissima non solo per chi la crea e per chi la interpreta, ma anche per chi, mettendosi in ascolto, lascia vibrare la propria anima. Contribuire a far sì che giovani musicisti possano comunicare attraverso la loro arte con persone attente e desiderose di condividerla, procura al Conservatorio soddisfazione profonda”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La musica allieta i più fragili, gli allievi del conservatorio ospiti dei centri di Asp

FerraraToday è in caricamento