rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Ambiente

Rifiuti abbandonati, in un anno circa 300 multe: "Decisive le foto-trappole"

Il bilancio è stato redatto dai vertici di Comune, Hera e polizia locale: i dettagli

Circa 300 multe negli ultimi tredici mesi. E’ questo il resoconto dell’attività di controllo circa il tema dell’abbandono dei rifiuti. Nel 2023, infatti, sono state elevate 127 sanzioni da attività di accertatori di Hera, 108 sanzioni con le foto-trappole e altre 36 sanzioni tra attività di polizia locale, guardie ecologiche volontarie e di Agriambiente, per un totale di 271 sanzioni complessive. Per questo primo avvio dell'anno 2024 sono state già elevate 32 sanzioni con foto-trappole.

Il cambio della normativa

Va però specificato che questo dato è stato comunque influenzato da un periodo di fermo dell'attività degli accertatori, dovuto ad un adeguamento normativo a causa del quale i dati non sono raffrontabili direttamente con l'anno precedente.

L’importo della multa

La modifica del regolamento ha consentito un aumento della multa, che è quasi raddoppiata, passando dall'importo di 104 euro previsto nel 2022 a quello di 200 euro del 2023. Ma soprattutto, nel 2023 sono state attivate le foto-trappole: un servizio composto da 8 apparecchiature, che sono mobili e che vengono posizionate sul territorio in base alle esigenze e alle segnalazioni.

I vertici di Hera, Comune e polizia locale

L’assessore

“L'abbandono di rifiuti è un costo per la collettività – commenta Alessandro Balboni, assessore all’Ambiente -. Infatti ogni anno il recupero di rifiuti abbandonati costa circa 1 milione di euro. Un costo che poi viene redistribuito e pesa su tutte le bollette dei ferraresi, sia che si tratti di utenze domestiche sia di utenze non domestiche. Quindi se tutti conferissero correttamente i rifiuti, ognuno di noi pagherebbe una bolletta più bassa circa del 5%”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati, in un anno circa 300 multe: "Decisive le foto-trappole"

FerraraToday è in caricamento