rotate-mobile
Arte / Centro Storico / Corso Ercole I d'Este, 21

Palazzo dei Diamanti celebra Achille Funi: in ottobre l’inaugurazione della mostra

L’esposizione ‘Un maestro del Novecento tra storia e mito’ sarà visibile fino a febbraio 2024

Sarà Achille Funi il protagonista dell’inverno artistico di Ferrara. Si intitola, appunto, ‘Achille Funi. Un maestro del Novecento tra storia e mito’, la mostra in programma dal 28 ottobre 2023 al 25 febbraio 2024 negli spazi di Palazzo dei Diamanti.

La sua città natale gli rende, dunque, omaggio con una vasta rassegna antologica, organizzata dalla Fondazione Ferrara Arte e dal Servizio Musei d’Arte del Comune e curata da Nicoletta Colombo, Serena Redaelli e Chiara Vorrasi.

L’esposizione offre al pubblico un’occasione unica per rileggere l’intera parabola creativa del pittore attraverso più di centoventi opere, provenienti da importanti collezioni pubbliche e private, italiane e straniere, tra cui figurano i massimi capolavori dell’artista.

Dipinti ad olio e a tempera, acquerelli e disegni a carboncino e a sanguigna, fino ai cartoni preparatori per i grandi affreschi e mosaici permetteranno di riscoprire lo straordinario talento di uno dei più grandi maestri del Novecento.

Il percorso

Il percorso prende avvio dalle prime prove accademiche del giovane Funi che lasciano presto spazio alla ricerca d’avanguardia e a una fase futurista di segno moderato, scaturita dalla frequentazione di Boccioni, Carrà, Russolo e Bonzagni.

Il visitatore viene poi accompagnato attraverso le tappe del ritorno all’ordine che si sviluppa nell’Europa del dopoguerra e di cui Funi si fa interprete, per poi continuare con le opere degli anni Trenta e Quaranta dove affronta con uno stile del tutto personale i generi della storia dell’arte, dal ritratto alla pittura storico-mitologica.

L’esposizione si conclude con la stagione della pittura murale. Assieme a Sironi, Funi ha dato nuovo slancio alla gloriosa tradizione italiana dell’affresco e del mosaico impegnandosi attivamente nella decorazione dei nuovi edifici pubblici sorti nell’ambito dell’estesa attività edilizia e urbanistica promossa dal regime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo dei Diamanti celebra Achille Funi: in ottobre l’inaugurazione della mostra

FerraraToday è in caricamento