rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Carabinieri

E’ agli arresti domiciliari, ma messaggia con una ragazza sui social: in carcere

Il giovane, a fine settembre, era stato accusato del reato di tentata estorsione aggravata

Era agli arresti domiciliari, con il divieto di comunicare con gli esterni. Ma ha intrattenuto una conversazione sui social e, per questo, è finito in carcere. Protagonista della vicenda un cittadino italiano di 21 anni che si trovava all’interno della propria abitazione da fine settembre: a quell’epoca, infatti, il giudice per le indagini preliminari aveva deciso per gli arresti domiciliari a seguito di una tentata estorsione aggravata.

Il ragazzo, però, il pomeriggio del primo gennaio, ha intrattenuto una conversazione sui social network con una giovane. Peccato che, come detto, non potesse comunicare con persone diverse dal proprio nucleo familiare. La violazione non è passata inosservata e i carabinieri hanno notificato il tutto allo stesso giudice. Constatata, così, la trasgressione circa la prescrizione, il gip – sabato 3 febbraio – ha disposto nei confronti del 21enne la sostituzione della misura degli arresti domiciliari con il trasferimento in carcere: azione che è stata poi eseguita dagli stessi militari dell’Arma nel pomeriggio di lunedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E’ agli arresti domiciliari, ma messaggia con una ragazza sui social: in carcere

FerraraToday è in caricamento