rotate-mobile
Violenza / Comacchio

Maltratta la convivente per anni, anche davanti ai figli minori: allontanato

I carabinieri hanno dato esecuzione ad un'ordinanza del giudice dopo la denuncia

Dopo anni di maltrattamenti, arriva l’allontanamento. Nella serata di giovedì 4, infatti, i carabinieri di Porto Garibaldi hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura dell’obbligo di allontanamento dall’abitazione familiare (con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima) - emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Ferrara - nei confronti di un 48enne del posto.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Le indagini dei militari dell’Arma, coordinate dalla Procura della Repubblica di Ferrara, erano partite dalla denuncia presentata dalla convivente dell’uomo nel febbraio del 2023. La donna, esasperata da anni di maltrattamenti fisici e psicologici, spesso alla presenza dei figli minori) i quali vivevano in una costante situazione di paura), aveva poi finalmente trovato il coraggio di raccontare tutto ai carabinieri, che hanno attivato subito la procedura del ‘Codice rosso’.
 
Gli elementi raccolti hanno, quindi consentito di avanzare una richiesta di misura cautelare che è stata accolta dal Gip, il quale ha emesso un provvedimento riconoscendo la gravità degli indizi stessi ma anche il concreto pericolo di reiterazione del reato (di maltrattamenti in famiglia da parte del 48enne). L’invito dell’Arma alle vittime, anche alla luce di questo caso, è di avere il coraggio di denunciare gravi situazioni alle forze dell’ordine per intervenire subito ed interrompere il ciclo della violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltratta la convivente per anni, anche davanti ai figli minori: allontanato

FerraraToday è in caricamento