rotate-mobile
Il riconoscimento

Archivi protetti dal fuoco, la ferrarese Makros tra le 100 eccellenze italiane

Il sistema ‘Blockfire’ è stato insignito del riconoscimento all’Adi design museum di Milano

Makros primeggia a livello nazionale. All’Adi design museum di Milano, nell’ambito del quarto ‘Rapporto 100 Italian Cultural Spaces Stories’ promosso da Fossa Bortolo e Symbola, è stato riconosciuto tra le cento eccellenze italianeBlockfire’, il sistema di archiviazione dei beni culturali per la protezione dal fuoco, brevettato in Europa e Stati Uniti.

Stiamo parlando dell’azienda ferrarese Makros, insediata negli incubatori Sipro di via Saragat e fondata da Massimo Luise. Il rapporto nasce per mettere in relazione qualità, bellezza, cultura e innovazione del ‘Made In Italy’: questo il senso, sintetizzato da Ermete Realacci (Symbola), Paolo Fassa (Fassa Bortolo), Luciano Galimberti (Adì).

Luce, clima, suono, allestimenti sono solo alcuni degli aspetti sondati: “C’è bisogno di un’opera d’arte per proteggere e conservare in modo impeccabile il patrimonio culturale. Blockfire di Makros, azienda che fonda la propria attività sulla salvaguardia dei beni, è un sistema di archiviazione compattabile, protettivo e resistente a fiamme e calore. Un brevetto attento, oltre al materiale documentario e artistico da conservare, al design, quindi agli ambienti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Archivi protetti dal fuoco, la ferrarese Makros tra le 100 eccellenze italiane

FerraraToday è in caricamento