rotate-mobile
Istruzione

Liceo musicale, ok dalla Regione alla possibilità di creare una programmazione

Da via Aldo Moro, però, si sottolinea l'insufficiente rete di sostegno finanziario del territorio

“La Regione si rende disponibile ad accompagnare il processo sul territorio per creare le condizioni per un’attivazione nella prossima programmazione”. Sono le parole espresse dall’assessore regionale alla Scuola, Paola Salomoni, che Provincia e Comune di Ferrara colgono positivamente, per avviare il percorso di attivazione del Liceo musicale nella provincia estense, in analogia con quanto già accaduto in altre province emiliano-romagnole.

Pareri favorevoli

La proposta del nuovo indirizzo proviene dal Liceo Carducci, dopo l’approvazione del Consiglio d’istituto e del collegio docenti della scuola di via Canapa, con successivi pareri favorevoli il 10 novembre scorso della conferenza provinciale di coordinamento (“subordinato alla disponibilità di organico”) e del Consiglio provinciale nella seduta del 22 novembre. Identico parere favorevole ha espresso anche il Comune di Ferrara, durante la conferenza regionale del 7 dicembre.

Ok dalla Regione

La pronuncia definitiva espressa da via Aldo Moro, dunque, pur rilevando la criticità, per ora, della insufficiente rete di sostegno finanziario del territorio, lascia però la porta aperta all’attuazione del nuovo indirizzo, individuando un percorso di verifica delle condizioni di sostenibilità nella programmazione dell’offerta formativa del prossimo anno scolastico 2024-2025. “Apprezzo l’impegno dell’assessore Paola Salomoni – commenta il presidente della Provincia, Gianni Michele Padovani – per un’istanza che concretamente è espressa dalla scuola e dal territorio ferraresi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liceo musicale, ok dalla Regione alla possibilità di creare una programmazione

FerraraToday è in caricamento