rotate-mobile
Liberazione / Barco-Pontelagoscuro / Via dell'Indipendenza, 40

Liberazione: musica e tavole rotonde alla Festa promossa dal Pd

Il Circolo Buontemponi ospita un programma di quattro giornate di dibattiti

L'esercizio della memoria come momento di responsabilità e di riflessione rivolta al futuro. Sono quattro le giornate all'insegna delle tavole rotonde, senza trascurare gli appuntamenti musicali, promosse dal Partito democratico al Circolo Buontemponi di via dell'Indipendenza 40. 

Iscriviti al canale WahtsApp di FerraraToday

Il segretario dell'Unione comunale del Pd Alessandro Talmelli ha sottolineato che "ogni anno il 25 aprile è festa", che "questa festa ci offre ogni anno una prospettiva inedita per vivere questo anniversario e lasciarci arricchire dalla sua celebrazione: ci troviamo a celebrare la memoria di tante persone che hanno creduto così tanto nei valori della libertà, della vita, della coesione sociale, dell'antifascismo da mettere a repentaglio e da sacrificare le loro stesse esistenze". 

Un coraggio da ricordare, in funzione del quale "la memoria degli eventi, delle vicende e delle persone che hanno pagato il prezzo più alto può essere celebrata invece come condivisione di una speranza, come la fiducia in una promessa. Per questo motivo grazie all'impegno del segretario del Circolo Pd Gad Matteo Proto, insieme ai volontari e volontarie, che ringrazio, abbiamo pensato a quattro giornate di festa", al Barco. 

Il programma

'Dalla Resistenza all'Europa, passando per la città e i giovani' è l'appuntamento in programma giovedì 25 aprile, alle 18. Spazio, dunque, al dialogo intergenerazionale sulla Liberazione. Bernard Dika, alfiere della Repubblica, dialoga con Giorgio Pancaldi, Ansalda Siroli e Giorgio Bottoni, membri della Liberazione ferrarese.

Venedì 26 aprile, alle 18, è prevista la tavola rotonda 'Ferrara e le sue acque', con Annalisa Corrado, delegata nazionale Pd a conversione ecologica, clima, green economy e Agenda 2030, Alessandro Bratti, segretario generale dell'Autorità di bacino distrettuale del fiume Po, e Stefano Calderoni, presidente del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara. Alle 20, il dibattito è su 'Lo sviluppo del territorio - Strategie e azioni condivise', con il dialogo tra Fabio Anselmo e Michele De Pascale.

Sabato 27 aprile, alle 18, è prevista la presentazione dei candidati e delle candidate della lista del Partito Democratico alle elezioni amministrative dell'8 e 9 giugno. Domenica 28 Aprile, alle 18, il dibattito è intitolato 'L'Europa alle porte', con Ilaria Baraldi e Manuela Claysset che dialogano con Giuditta Pini, già parlamentare e della direzione nazionale del Pd.

La festa si svolgerà, anche in caso di maltempo, al coperto. Ulteriori informazioni sono disponibili su Facebook, attraverso l'evento 'Festa della Liberazione - Spring edition'. Tutte le sere sono previsti aperitivi, con gastronomia tipica ferrarese, pizza, pinzini e salsicciate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liberazione: musica e tavole rotonde alla Festa promossa dal Pd

FerraraToday è in caricamento