rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Lavori

Ammodernamento della rete elettrica, via ai lavori: "Cantiere da 16 milioni di euro"

La società Terna demolirà oltre 60 chilometri di elettrodotti: "Tutto pronto in 2 anni"

Terna avvia i lavori di riassetto della rete elettrica nell’area tra Colunga e Ferrara. Con un investimento di circa 16 milioni di euro, la società Terna - guidata da Giuseppina Di Foggia - realizzerà un intervento di ammodernamento delle infrastrutture elettriche della pianura padana emiliana per garantire maggiore efficienza e qualità del servizio a beneficio di imprese locali e cittadini. 

Il piano delle opere - che interessa i Comuni di Castenaso, Budrio, Minerbio, Baricella, Malalbergo, Poggio Renatico e Ferrara - prevede il riassetto dei collegamenti a 132 kV denominati ‘Colunga-Altedo’, ‘Altedo Ferrara Sud’ e ‘Ferrara Sud-Centro Energia der. Aranova’. A fronte della realizzazione di circa 20 chilometri di elettrodotti, ne saranno demoliti oltre 60 chilometri (sempre tra le province di Bologna e Ferrara).

L’avvio delle attività di cantiere segue la fase di progettazione esecutiva appena conclusa e durerà circa due anni. Per garantire la massima affidabilità del servizio di trasmissione dell’energia elettrica, i sostegni non più necessari saranno demoliti alla fine dei lavori di realizzazione, una volta attivate le nuove linee.

L’intervento è frutto della collaborazione di Terna con le amministrazioni locali e regionali e si affianca al futuro progetto di riassetto della rete elettrica della città di Ferrara, attualmente in fase di concertazione, per promuovere lo sviluppo sostenibile del tessuto industriale  presente nella zona, in un contesto di crescente penetrazione delle fonti rinnovabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ammodernamento della rete elettrica, via ai lavori: "Cantiere da 16 milioni di euro"

FerraraToday è in caricamento