rotate-mobile
Lavori pubblici / Via Bologna-Foro Boario / Via Darsena

Ex Mof, al via la riqualificazione con spazi verdi e collegamenti con il centro

Oltre ai parcheggi, ci sarà posto per aree pedonali e ciclabili: ecco come diventerà

Proseguono gli interventi ad opera del Comune per la rigenerazione urbana della zona ex Mof-Darsena-Meis, finanziata con fondi statali del 'Bando Periferie'. Sono al via in questi giorni i lavori di riqualificazione dell'area di parcheggio ex Mof. Obiettivo del progetto è quello di migliorare l'aspetto complessivo dell'area, incrementando la presenza di spazi verdi, ottimizzando la dotazione di servizi pubblici e riorganizzando le aree di parcheggio.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Parcheggi e pista ciclabile

Due le linee guida dell'intervento: la realizzazione di parcheggi con aree verdi e nuovi spazi dedicati alla sosta; e la creazione di un importante asse ciclo-pedonale di collegamento tra le nuove piazze in via Rampari e sulla Darsena, ideale proseguimento di via della Grotta. Tale asse fungerà da principale connessione tra il centro della città e la darsena e dividerà l'area dell'ex Mof in due zone, la prima destinata a parcheggio auto e la seconda dedicata a parcheggio auto e area pullman e sarà coronato da aiuole verdi con alberature esistenti e nuove essenze arboree.

La prima area di parcheggio, con accesso da corso Isonzo, ricalcherà quella attuale, con una nuova organizzazione degli stalli e l'introduzione di aree verdi; mentre la seconda, con accesso da via Darsena, sarà sede di parcheggi autobus e di ulteriori stalli per automezzi.

La planimetria del progetto

Lotta al calore

Per una riduzione dell'effetto isola di calore, saranno utilizzate lastre in calcestruzzo grigliato drenante per gli stalli di sosta degli automezzi; mentre tutti i percorsi interni dei parcheggi e gli stalli per gli autobus saranno pavimentati in conglomerato bituminoso.

Sempre in funzione anticalore, alcuni stalli saranno trasformati in aree a verde alberate, per la creazione di zone ombreggiate, e il percorso ciclo-pedonale sarà fiancheggiato, su un lato, da un'ampia fascia verde con dune in cui saranno piantumate nuove essenze arboree, e sull'altro lato, da un filare di alberi. L'area ciclopedonale è pensata anche come spazio di transito di automezzi per la manutenzione del verde e a servizio di una possibile area mercatale; qui la pavimentazione sarà in calcestruzzo drenante, caratterizzato da fasce di colorazioni differenti nei toni terrosi per integrarsi con lo spazio circostante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Mof, al via la riqualificazione con spazi verdi e collegamenti con il centro

FerraraToday è in caricamento