rotate-mobile
Lavori / Centro Storico / Corso della Giovecca, 203

Ex ospedale, ciminiera colpita da un fulmine: riparazioni (quasi) completate

Le operazioni per la riqualificazione del manufatto sono costate 75mila euro

Cantiere al ‘fotofinish’ per la ciminiera della Cittadella San Rocco. Stanno infatti per concludersi i lavori di ripristino e consolidamento del manufatto che si trova all’interno dell’area della Casa di comunità cittadina. Si tratta di opere partite a inizio dicembre che si sono rese necessarie per mettere in sicurezza il manufatto e che, come detto, vedranno la fine entro la metà di febbraio.

Il fulmine

La ciminiera, costruita all’inizio del ‘900 con un doppio paramento in muratura, era stata danneggiata da un fulmine, due anni fa, e per questo è stato necessario aprire un cantiere che, salvo imprevisti, terminerà entro la fine della prossima settimana.

L’importo dei lavori

Un sistema di sensori collocati sul manufatto permette di mantenerne monitorato costantemente lo stato della ciminiera fino alla conclusione dei lavori. Opere, per un importo di 75mila euro, che servono per rinforzare la struttura della ciminiera e salvaguardarla. Da tempo la ciminiera è considerata un ‘simbolo’ della nuova Cittadella San Rocco, a ricordo della centrale termica dell’ex ospedale Sant’Anna.

Le operazioni nel dettaglio

Le operazioni prevedono la posa di barre elicoidali in fibre di carbonio, il riempimento con malta strutturale delle cavità ed infine la ricostruzione della intelaiatura metallica di rinforzo con barre in acciaio inox. I provvedimenti fanno parte di un progetto di consolidamento iniziato nel 2014 seguito dal Servizio tecnico dell’Azienda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex ospedale, ciminiera colpita da un fulmine: riparazioni (quasi) completate

FerraraToday è in caricamento