rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Lavori pubblici

Interventi nell'edilizia sanitaria, in arrivo dalla Regione 1,8 milioni di euro per le Aziende del territorio

Serviranno per migliorare l’efficientamento energetico delle strutture presenti nella provincia

Ristrutturazione e potenziamento dei pronto soccorso ospedalieri, realizzazione di nuove strutture riabilitative e laboratori specialistici, lavori all’insegna dell’efficientamento energetico e della sostenibilità ambientale. La Regione Emilia-Romagna rilancia gli investimenti nel campo dell’edilizia sanitaria e lo fa con un massiccio programma di interventi che abbracciano l’intero territorio regionale e, dunque, anche l’Ausl e l’Azienda ospedaliera.

Emilia Romagna

Sono oltre 46, in tutto, i milioni di euro assegnati alla nostra Regione, ripartiti per le diverse annualità dal 2020 al 2034, di cui 17 milioni da destinare al finanziamento di intervenenti di edilizia sanitaria e 29,3 milioni per la sostenibilità ambientale e l’efficientamento energetico. A Ferrara, di questo pacchetto, andrà circa 1 milione e 800milla euro (da divedersi, poi, tra le due Aziende).

Entrambi gli interventi si inseriscono all’interno delle politiche di maggiore efficienza impiantistica - e quindi di risparmio energetico – in continuità con i progetti già realizzati presso la Cittadella San Rocco (come ad esempio l’efficientamento delle centrali frigorifere e termiche), la sostituzione di tre gruppi frigoriferi (di cui uno presso l'ospedale del Delta a Lagosanto e due presso l'ospedale di Argenta) e l’intervento presso l’ospedale di Cona, con la realizzazione dell'impianto di trigenerazione.

Ausl

All’Ausl vanno 1.050.000 di euro. Gli interventi riguardano l’ospedale del Delta e di Argenta e le Case di Comunità che si trovano sul territorio ferrarese e consistono nella sostituzione degli impianti di illuminazione (proiettori) che danno luce prevalentemente alle aree comuni interno (corridoi, vani scala, atri, ingressi, ecc.) ed esterne (parcheggi, viabilità e transiti pedonali).

Questi impianti, di vecchia concezione e tecnologicamente superati, saranno sostituiti con nuovi sistemi di illuminazione che utilizzano proiettori a led. Questo consentirà sia un risparmio in termini di consumo energetico sia di riduzione delle emissioni di anidride carbonica.

Azienda ospedaliera

All’Azienda ospedaliero vanno, invece, 764.327 euro. Questa somma riguarderà, di fatto, il fabbricato 12 (edificio realizzato circa negli anni 80) della Cittadella San Rocco. Qui al momento si trovano i servizi amministrativi comuni delle due Aziende Sanitarie (economato, personale e formazione) e quindi gli interventi riguardano entrambe le aziende sanitarie ferraresi.

Sono previsti lavori di efficientamento energetico dell’intero fabbricato, tra cui la sostituzione dei serramenti, il miglioramento degli impianti di riscaldamento, condizionamento e sostituzione degli attuali apparecchi di illuminazione di vecchia generazione con nuovi corpi illuminanti a tecnologia led. Gli interventi consentiranno di ottenere, anche in questo caso, sia un risparmio in termini di consumo energetico sia di riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Tali operazioni rientrano nel più ampio progetto di lavori presenti nel Piano aziendale di efficientamento energetico, per complessivi 28 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interventi nell'edilizia sanitaria, in arrivo dalla Regione 1,8 milioni di euro per le Aziende del territorio

FerraraToday è in caricamento