rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Politica / Via Bologna-Foro Boario / Via Bologna

Interramento della linea ferroviaria, Pd: "Finalmente un vero asse su via Bologna"

I consiglieri Dall'Acqua e Cusinato evidenziano che verrà favorita la mobilità sul quartiere

"Sì, è il 2024, quest'anno, l'anno in cui passerà, molto probabilmente, il primo treno lungo il sottopassaggio ferroviario nel quadrante ovest di Ferrara". A parlare sono i consiglieri comunali del Partito Democratico Elia Cusinato e Maria Dall'Acqua, che hanno aggiunto "un doveroso ringraziamento va alla Regione Emilia Romagna che ha stanziato numerosi milioni, circa 13, per l'interramento della linea ferroviaria. Al termine dei lavori, che sono in linea con la tabella di marcia - a differenza di quelli che il Comune di Ferrara sta facendo lungo via Darsena - si potrà passare per via Bologna e via Boldrini senza restare in coda al passaggio a livello per decine di minuti".
 
I due esponenti del Pd hanno evidenziato che "quest'opera consente, finalmente, di creare un vero asse su via Bologna, favorendo la mobilità sul quartiere e, di conseguenza, anche lo sviluppo delle attività economiche. L'intervento in via di completamento prevede l'interramento di due linee, verso Codigoro e verso la Romagna, che attraversano la città di Ferrara, e per il completamento della Bretella Suzzara-Ravenna-Rimini, la quale, interessa in modo particolare il flusso delle merci diretto per la maggior parte al Porto di Ravenna. 

Cusinato e Dall'Acqua hanno concluso che "infine sarà potenziato il collegamento urbano ferroviario con il nuovo ospedale di Cona. Infatti, verranno inserite due fermate interrate in trincea, arrivando a  cinque fermate intermedie tra la stazione 'Ferrara Centrale' e 'Cona Ospedale'"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interramento della linea ferroviaria, Pd: "Finalmente un vero asse su via Bologna"

FerraraToday è in caricamento