rotate-mobile
L'indagine

Morti sul lavoro, Ferrara crolla: è tra le peggiori dieci città italiane del 2024

Già 3 infortuni nei primi quattro mesi. Per l’Osservatorio sicurezza Vega siamo ultimi in regione

Zona rossa, tremendamente rossa. E’ quella che, tristemente, l’Osservatorio sicurezza Vega attribuisce a Ferrara in termini di infortuni mortali sul lavoro. La nostra provincia è decima in Italia e prima in regione circa questo triste fenomeno, in relazione ai primi quattro mesi del 2024. L’anno passato, per avere un confronto, si era al 76esimo posto nazionale (ultimo, dati gli 0 incidenti).

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Nei primi quattro mesi del 2024, invece, si sono contati già 3 casi. Considerati i 147.248 occupati totali, tale dato ha fatto salire l’indice di incidenza a 20,4. Il decimo peggiore in Italia, si diceva: Brindisi (38,3), Aosta (35,2) e Avellino (34,2) guidano questa triste classifica. Ma, come detto, siamo anche primi – ovvero i peggiori – in Emilia Romagna. Dietro a Ferrara, infatti, troviamo Modena (18,5), Bologna (16,9), Parma (14,2), Rimini (13,9), Reggio Emilia (12,4), Forlì-Cesena (11,2) e Ravenna (5,9).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morti sul lavoro, Ferrara crolla: è tra le peggiori dieci città italiane del 2024

FerraraToday è in caricamento