rotate-mobile
L'indagine

Criminalità, calano le rapine in banca: in un anno a Ferrara sono dimezzate

Numeri in discesa anche a livello nazionale. In Emilia-Romagna solo due casi opposti

C’erano una volta le rapine in banca. E non ci sono quasi più. Per fortuna, verrebbe da dire, dato che spesso – al di là dell’atto di impossessarsi di denaro o altro – queste vicende trascendono in episodi di violenza, ai danni degli impiegati o dei clienti dello stesso istituto.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Al netto delle modalità, però, la fotografia scattata da Ossif - il Centro di ricerca Abi (Associazione bancaria italiana) in materia di sicurezza – ci dice che “risulta anche un calo del fenomeno a livello nazionale”, dato che “le rapine allo sportello sono passate dalle 124 del 2022 alle 80 del 2023 (-35,5%)”. E Ferrara è una delle province in cui questo numero è, appunto, diminuito.

Le città dell’Emilia Romagna

A livello di province emiliano-romagnole, Bologna è passata da tre a due rapine, Ferrara da due a una, mentre Parma, Ravenna e Rimini non hanno registrato episodi negli ultimi dodici mesi (contro uno a testa nell’anno precedente).

A Piacenza e Forlì-Cesena si conferma lo 'zero' del 2022, mentre a Modena e Reggio Emilia si registra un aumento: a Modena, infatti, nel 2023 ci sono state tre rapine, contro le due dell'anno precedente, e a Reggio Emilia si è passati da una a due rapine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Criminalità, calano le rapine in banca: in un anno a Ferrara sono dimezzate

FerraraToday è in caricamento