rotate-mobile
Formazione / Malborghetto-Pontegradella / Via Gramicia

Dipendenza dai cellulari e uso del corpo: formazione per i genitori degli sportivi

Primo incontro al Cus per il progetto 'Alleanza digitale': il percorso prosegue a maggio

Via ad ‘Alleanza digitale’. Giovedì 11, infatti, al Cus di via Gramicia si è tenuto il primo incontro di formazione nell’ambito del progetto: nell’occasione, erano presenti alcuni genitori di ragazzi, tra gli 11 e i 13 anni, frequentanti la scuola di calcio del Cus Ferrara.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Giordano Barioni, educatore e pedagogo, ha illustrato il fenomeno della crescente dipendenza dai cellulari, spiegando come sia necessario accrescere, sia negli adulti sia nelle giovani generazioni, il senso di responsabilità nell'utilizzo dei supporti digitali per evitare possibili criticità. E’ importante una gestione del tempo a misura della persona e, per quanto possibile, libera dai condizionamenti dei media. 

Consapevolezza critica sui media, dialogo, armonia nelle relazioni, sport come espressione della bellezza dell’uso del corpo, fondamentale per ritrovare un equilibrio sano tra connettività e realtà. Questi sono stati alcuni dei temi sui quali i formatori hanno guidato il confronto tra i presenti e che, anche grazie alla combinazione dei due diversi approcci professionali, è durato ben oltre il previsto termine dell’incontro.

Alla fine si è tenuta aperta la possibilità della prosecuzione e comunque è stato lasciato del materiale che possa aiutare i genitori nel dialogo educativo con i propri figli. Il prossimo incontro, sempre nella struttura di via Gramicia, si terà giovedì 9 maggio alle 21. Alla serata formativa saranno invitati a partecipare i genitori di ragazzi (11-13 anni) iscritti al Cus per altre discipline sportive diverse dal calcio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendenza dai cellulari e uso del corpo: formazione per i genitori degli sportivi

FerraraToday è in caricamento