rotate-mobile
Carabinieri / Portomaggiore

Appiccò l'incendio al bar con un complice: catturato e condannato a 7 anni

L'uomo è ritenuto colpevole anche di altri reati, tra cui furto e spaccio di droga

Aveva commesso vari reati a Portomaggiore, tra cui anche l’incendio del ‘Bar Grillo’. E, così, è finito dietro le sbarre. Sabato pomeriggio, i carabinieri di Policoro (Matera) – in collaborazione con i colleghi di Portomaggiore – hanno arrestato un cittadino italiano di 34 anni.

Lo stesso è stato, infatti, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Ancona per l’espiazione di 7 anni e 20 giorni di reclusione e per il pagamento di una multa da 2mila euro.

Il 34enne (ora in carcere a Matera) è, infatti, stato condannato detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, furto aggravato e incendio: tutte azioni commesse a Portomaggiore dal febbraio 2018 al luglio 2022. In particolare l’uomo ed un complice, nella notte del 24 febbraio 2022, avevano appiccato il fuoco al ‘Bar Grillo’, utilizzando del liquido infiammabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appiccò l'incendio al bar con un complice: catturato e condannato a 7 anni

FerraraToday è in caricamento