rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Ambiente / Centro Storico / Corso Ercole I d'Este, 1

Transizione ecologica, primo incontro provinciale con le stazioni appaltanti

Durante l'approfondimento verranno trattati diversi temi, tra cui quello del Pnrr

A Ferrara si terrà la prima conferenza provinciale e territoriale promossa dal gruppo Assorup in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri locale. All’evento, che si svolgerà all’interno della sede dell’Ordine degli Ingegneri giovedì 23 alle 15 in corso Ercole I d’Este, sono state invitate anche tutte le stazioni appaltanti del territorio.

La conferenza

L’incontro, incentrato sulla transizione ecologica territoriale, sarà aperto dai saluti istituzionali di Alessio Colombi, presidente del Consiglio dell’Ordine ferrarese, e da Angela Ugatti, vicepresidente e anche componente della 'Commissione Lavori Pubblici' della Federazione degli Ingegneri dell’Emilia-Romagna.

Tra gli interventi è prevista la relazione di Silvia Paparella, geologa impegnata sui temi del risanamento, della rigenerazione e dello sviluppo sostenibile dei territori con 'Remtech' e Ferrara Expo. Seguiranno poi gli approfondimenti sull’affidamento degli incarichi di progettazione a cura di Francesco Guerriero, responsabile appalti di Ferrovie Emilia-Romagna e del sostenitore di Assorup che, con il presidente Andrea Montaguti ed il direttore tecnico Bianca Maria Lorussi, riporteranno l’esperienza dell’operatore economico nell’attività di verifica progettuale.

Le dichiarazioni

Il presidente di Assorup, Daniele Ricciardi, ha commentato il progetto: “Sul territorio della provincia di Ferrara ci sono oltre 160 stazioni appaltanti che rappresentano un punto di riferimento anche per il mercato degli operatori economici della zona. Un Rup competente e responsabile, perché certificato, è garanzia di correttezza delle procedure. Assorup è quotidianamente impegnata nella professionalizzazione dei responsabili del progetto”. Ricciardi ha poi concluso sostenendo che “con il Pnrr, soltanto nel 2022, il settore degli appalti di lavori pubblici ha visto un incremento del 140% e diventa fondamentale progettare tenendo conto del Dnsh e verificare in maniera approfondita opere e infrastrutture”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Transizione ecologica, primo incontro provinciale con le stazioni appaltanti

FerraraToday è in caricamento