rotate-mobile
Salute

'Hiv - Proteggiamoci dallo stigma', oltre 400 test somministrati

L'iniziativa rientra nella campagna di informazione e prevenzione relativa alla Giornata contro l'Aids

E' destinata a proseguire la campagna di informazione e prevenzione, dal titolo 'Hiv - Proteggiamoci dal virus e dallo stigma'. Un'iniziativa promossa dal Tavolo di lavoro permanente contro l'Aids, coordinato dal Comune di Ferrara e finalizzato alla prevenzione del virus e a debellare lo stigma sociale che purtroppo ancora oggi, per scarsa informazione, grava sulle persone sieropositive.

Tre giornate sono state dedicate alla somministrazione del test rapido Hiv su sangue capillare, in forma anonima e gratuita, e organizzate in punti informali della città. Complessivamente, la somministrazione ha riguardato 434 test rapidi Hiv sui 700 previsti, che potranno essere effettuati fino al 6 dicembre. Fra questi, 161 test al Polo Unife di via degli Adelardi 3 nel pomeriggio di mercoledì 29 novembre, 168 test al Chiostro di Santa Maria delle Grazie di via Mortara 17 nel pomeriggio di giovedì 30 novembre, e 105 test nella sede dell'Arcigay 'Gli Occhiali d'oro' di via Ripagrande 12 nel pomeriggio di venerdì 1 dicembre.

I test Hiv, risultati tutti negativi, sono stati effettuati dall'équipe sanitaria del reparto di Malattie infettive dell'Azienda ospedaliera universitaria di Ferrara. Lo staff medico-ospedaliero è stato coadiuvato dalle studentesse e studenti del corso di Laurea in Scienze infermieristiche, dalle studentesse e studenti di Medicina del Segretariato italiano studenti di Medicina, nonché dai molti volontari di Arcigay, di Avis Comunale e Provinciale, Croce Rossa italiana Giovani Ferrara e Centro donna giustizia di Ferrara.

"La conoscenza del proprio stato di salute è il primo passo per la prevenzione e una tutela efficace, che va accompagnata da una sensibilizzazione costante sui corretti stili di vita", ha sottolineato l'assessora comunale alle Pari opportunità Dorota Kusiak, in visita il 4 dicembre al presidio di via Boschetto. Nei tre presidi sono state distribuite le spillette del fiocco rosso, simbolo della Giornata mondiale della lotta all'Aids, oltre ai dispositivi di protezione individuale.

Per la campagna di sensibilizzazione di quest'anno sono in programma altre due giornate di presidio, rispettivamente lunedì 4 dicembre dalle 14.30 alle 16.30 nello Spazio giovani del Centro salute donna di via Boschetto 29, mentre mercoledì 6 dicembre dalle 11 alle 13 lo staff di medici e volontari sarà presente alla mensa della Caritas per uno screening diffuso verso un target di popolazione particolarmente vulnerabile e che, per motivi diversi, non ha la possibilità di sottoporsi a controlli sanitari importanti come quello in parola. I test rapidi utilizzati per questa campagna di promozione della tutela della salute rilevano contemporaneamente sia l'Hiv che la sifilide.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Hiv - Proteggiamoci dallo stigma', oltre 400 test somministrati

FerraraToday è in caricamento