rotate-mobile
Pesca / Codigoro

Granchio blu, un incontro fra Ministero e Regione per tutelare gli acquacoltori

L'obiettivo è contrastare il fenomeno che pregiudica la pesca delle vongole

"Noi stiamo lavorando a un provvedimento che consenta ai nostri acqualcoltori di potere raccogliere questo granchio, di poterlo togliere da questi fondali". A parlare ai microfoni di Report è Alessio Mammi, assessore regionale all'Agricoltura e Pesca, che ha sottolineato come "il 12 di luglio è stato convocato un incontro dal Ministero perché poi c'è da regolarizzare e normare la possibile commercializzazione del granchio blu".

Un problema legato alla presenza del crostaceo alloctono, la cui "proliferazione deriva molto probabilmente dal surriscaldamento globale, quindi dall'aumentare della temperatura delle acque", ha aggiunto l'assessore regionale. Nel corso della puntata della trasmissione televisiva di lunedì, si è dunque posto l'accento sul fenomeno che pregiudica la pesca delle vongole, letteralmente prese d'assalto dal granchio blu. La voce di pescatori e di acquacoltori di Comacchio e Goro ha rimarcato la gravità della questione, e l'urgenza di trovare un'alternativa a tale minaccia sempre più incombente nell'ecosistema.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Granchio blu, un incontro fra Ministero e Regione per tutelare gli acquacoltori

FerraraToday è in caricamento