rotate-mobile
Giorno del Ricordo

Giorno del ricordo, gli appuntamenti per la commemorazione delle vittime delle foibe

Alla cerimonia prevista in mattinata saranno presenti autorità civili, militari, religiose e studenti

Sono diversi i momenti di incontro e di commemorazione pubblica in città per la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati e della complessa vicenda del confine orientale nel secondo dopoguerra.

Venerdì alle 10 in piazzale Poledrelli, è previsto l'intervento del sindaco di Ferrara Alan Fabbri alla cerimonia davanti al monumento dedicato ai martiri delle foibe, insieme al prefetto di Ferrara Rinaldo Argentieri e al presidente della Consulta degli Studenti Francesco Pio Esposito. Presenti, inoltre, altre autorità civili, militari, religiose della città, un gruppo di studenti del Liceo Roiti e rappresentanze delle associazioni combattentistiche d'arma.

Nella stessa giornata alle 16, nella sala dell'Arengo della Residenza municipale, in programma l'incontro 'Per non dimenticare... dedicato agli esuli istriani', a cura dell'Istituto di Storia contemporanea. in collaborazione con le classi quarte e quinte A del Liceo Scientifico Antonio Roiti, coordinate dalla docente Alessandra Grazzi. Oltre al saluto di Alessandro Balboni, assessore comunale ai Rapporti Unife e all'Ambiente, sono previsti l'introduzione storica di Anna Quarzi, presidente di Isco e gli interventi degli studenti del Liceo Roiti. Conclusioni affidate a Domenico Rossi, generale di Corpo d'armata, già sottosegretario al Ministero della Difesa.

L'Amministrazione comunale ha ringraziato il comitato ferrarese dell'Associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e Assoarma per la collaborazione nella realizzazione delle celebrazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorno del ricordo, gli appuntamenti per la commemorazione delle vittime delle foibe

FerraraToday è in caricamento