rotate-mobile
Salute

Giornata nazionale della salute della donna, oltre una cinquantina di appuntamenti dedicati alla prevenzione e alla cura

Dai seminari agli open day su varie patologie prevalentemente femminili, sono diversi gli eventi nelle Aziende sanitarie

E' un fitto calendario di appuntamenti, quello targato '(H)open week' e rivolto alla salute femminile dall'aspetto della prevenzione alla dimensione della cura. Un programma promosso da Fondazione Onda e Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione appunto della Giornata nazionale della salute della donna, che si celebra sabato 22 aprile. A questo proposito, da lunedì a sabato, sono previste circa una cinquantina di iniziative nel territorio, molte delle quali si svolgeranno nelle Aziende sanitarie ferraresi. Il calendario completo, presente sui siti web aziendali con dettagli sulle prenotazioni, comprende open day su varie patologie principalmente femminili, seminari in presenza o virtuali, camminate per la salute.   

"Il ricco programma di eventi proposti sul territorio e all’ospedale di Cona per questa Giornata - ha dichiarato la direttrice generale Monica Calamai - non è casuale: dimostra la grande attenzione delle Aziende sanitarie ferraresi alla salute al femminile, emersa peraltro anche in occasione della Giornata internazionale della Donna. Erogare servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili e in generale promuovere la Medicina di genere, è molto importante per garantire il diritto alla salute non solo delle donne ma anche degli uomini. E va in questa direzione quanto sta facendo il Centro di studi universitari per la medicina di genere di Ferrara, grazie a una stretta e proficua collaborazione tra l'Università e le due Aziende sanitarie estensi”.

Le strutture del network dei Bollini rosa che hanno aderito all'iniziativa offriranno servizi clinici, diagnostici e informativi, in presenza e a distanza, in diverse aree specialistiche: Cardiologia, Dermatologia, Dietologia e nutrizione, Endocrinologia e malattie del metabolismo, Ginecologia e ostetricia, Neurologia, Oncologia ginecologica, Oncologia medica, Psichiatria, Reumatologia, Urologia, Chirurgia, Geriatria, Malattie infettive, Ortopedia, Radioterapia. Le iniziative sono state curate dalle due Referenti Bollino rosa delle Aziende, la dottoressa Cinzia Ravaioli per il 'Sant'Anna' e la dottoressa Valeria Baccello per l'Ausl.

Fra le iniziative in programma all'ospedale di Cona, lunedì sono previste visite in presenza per pazienti affette da artropatie infiammatorie, dalle 8.30 alle 10, con prenotazione obbligatoria. Le differenze di sesso e genere influenzano molti aspetti della gestione dell'artrite reumatoide e devono essere valutate attentamente nella scelta del trattamento. L'implementazione delle differenze di sesso e di genere nell’approccio clinico quotidiano diventa pertanto cruciale. Non si tratta solamente di un passo essenziale verso l'uguaglianza e l'inclusività, ma anche un vero e proprio sforzo diretto a puntare alla medicina personalizzata, che non può ignorare le differenti risposte cliniche e gli eventi avversi osservati tra pazienti di sesso femminile e maschile in follow up. Queste visite sono dedicate alle pazienti affette da artrite e si pongono come obiettivo quello di portare all’attenzione e all’ascolto attento di questi aspetti.

Un ulteriore appuntamento di lunedì a Cona, dalle 14 alle 17, riguarda le visite per counselling pre-concezionale su malattie reumatiche in gravidanza, con prenotazione obbligatoria. Le malattie reumatiche autoimmuni e infiammatorie interessano prevalentemente il sesso femminile e tendono a esordire in età giovanile, proprio nel momento in cui la coppia inizia a delineare i propri progetti familiari. Ricevere informazioni per pianificare una vita riproduttiva che possa tenere in considerazione sia le aspettative personali che le esigenze di cura della malattia è fondamentale per una buona qualità di vita del paziente e costituisce parte integrante della cura stessa. Per affrontare con maggiore consapevolezza questo aspetto la Reumatologia offre un servizio di counselling pre-concezionale nel contesto dell'ambulatorio dedicato alle Malattie Reumatiche in gravidanza, attivo presso il Centro dell’ospedale di Cona.

Per quanto concerne le iniziative sul territorio, lunedì dalle 9.30 alle 12.30, all'ospedale del Delta è in programma uno 'Speed date' per la prevenzione del tumore al collo dell'utero, appuntamento informativo promosso dall'Unità operativa Screening oncologici, Epidemiologia e Programmi di promozione della salute. Lunedì è in programma anche una camminata per la salute femminile promossa dall'Unità operativa di Diabetologia territoriale, in collaborazione con Associazione Diabete. La camminata sulle Mura è di circa 4 chilometri, con partenza alle 14.30 dal Torrione San Giovanni verso POrta degli Angeli e ritorno, con stazioni informative lungo il percorso gestite dal Team diabetologico. La camminata è aperta a tutti, senza prenotazione; basta presentarsi con abbigliamento sportivo e scarpe da ginnastica.
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata nazionale della salute della donna, oltre una cinquantina di appuntamenti dedicati alla prevenzione e alla cura

FerraraToday è in caricamento