rotate-mobile
Domenica, 3 Dicembre 2023
Sanità / Lagosanto

Giornata sulla fertilità, l'attività del Centro di Fisiopatologia della riproduzione umana

Tra i servizi offerti dalla struttura, spicca la diagnosi genetica pre-impianto

Il 22 settembre si celebra la Giornata nazionale di informazione e formazione sulla fertilità, indetta dal presidente del Consiglio dei Ministri nel 2016, per promuovere l'attenzione e l'informazione sul tema della fertilità umana. L'iniziativa intende favorire la cultura della salute sessuale e riproduttiva nelle migliori condizioni biologiche, anche attraverso il coinvolgimento delle istituzioni, degli Ordini dei medici, delle società scientifiche, delle farmacie, delle scuole e delle famiglie.

Il Centro di Fisiopatologia della riproduzione umana e Pma dell'Ausl è stato inaugurato all'ospedale del Delta alla fine del 2017 come Centro di primo livello. In poco più di un anno, da settembre del 2018 a dicembre del 2019, il Centro ha ottenuto l'autorizzazione regionale provvisoria a effettuare le tecniche di procreazione medicalmente assistita di secondo e di terzo livello.

"Negli ultimi due – ha dichiarato il dottor Andrea Gallinelli, direttore dell'Unità operativa - il Centro ha profondamente mutato connotazione e filosofia, proponendosi come punto di riferimento dell'area metropolitana di Ferrara e dell'ampio bacino limitrofo per la gestione a 360 gradi delle coppie con difficoltà riproduttive. Vero punto di forza di questo Servizio è rappresentato dal personale dedicato esclusivamente alle attività di Medicina della riproduzione. Ciò permettere alla struttura di offrire all'utenza tutte le competenze necessarie al completamento del percorso diagnostico-terapeutico: dal colloquio preliminare, alle eventuali tecniche di Pma in un'unica struttura pubblica".

Tra i servizi offerti dal Centro, certamente spicca quello della diagnosi genetica pre-impianto: attualmente l'Unità operativa del Delta rientra nei tre Centri pubblici in grado di erogare in modo routinario questa tecnica. Inoltre il Servizio è uno dei tre Centri pubblici italiani a eseguire, come esame di routine, la Micro-Tese, un tecnica chirurgia mirata al recupero di una parte di spermatozoi prodotti che viene eseguita nei casi di grave infertilità, in tutti i casi di azoospermia, grazie alla collaborazione con l'Urologia dell'ospedale del Delta già da tre anni.

"Uno dei principali obiettivi – ha proseguito il dottor Gallinelli - è da sempre instaurare collaborazioni tra l'Ausl, l'Azienda ospedaliera universitaria di Ferrara e altre strutture pubbliche della Regione Emilia-Romagna. Tra queste, si ricordano il percorso per la preservazione della fertilità in pazienti oncologici o candidati a interventi ginecologici destruenti o ancora a rischio di menopausa precoce; il percorso costruito in collaborazione con l'Oncologia di Cona e parte di un network regionale". Inoltre il Servizio del Delta collabora con gli Atenei di Ferrara, Modena e Reggio Emilia, Bologna e Roma garantendo docenze per Master di Pma o di Genetica, e corsi universitari di specializzazione in Genetica ed è struttura di riferimento per la formazione sul campo dei giovani medici e biologi interessanti alla Medicina della riproduzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata sulla fertilità, l'attività del Centro di Fisiopatologia della riproduzione umana

FerraraToday è in caricamento