rotate-mobile
Cinema

'Giardini al cinema', spazi verdi e vulnerabilità giovanile nella rassegna del Garden Club

E' inoltre prevista la presentazione del libro su donne, uomini e natura raccontati in 51 film

Dalla presentazione di un libro alla proiezione di film legati al tema delle aree verdi, senza trascurare la dimensione giovanile. Sono i primi due appuntamenti targati 'Giardini al cinema'. La rassegna è organizzata dall'associazione ferrarese Garden Club, fin dal 2006. Curatrice della manifestazione è l'architetto Giovanna Mattioli, ha documentato l'esperienza attraverso il volume 'Giardini al cinema. Paesaggi di donne, uomini e natura raccontati in 51 film', pubblicato da Pendragon, grazie al contributo della Fondazione Conte Olao Gulinelli.

Nel dettaglio, martedì 13 febbraio alle 16, nella Sala del Consiglio comunale il Garden Club Ferrara presenterà il libro alla città. Un appuntamento, patrocinato dal Comune di Ferrara. Inoltre, mercoledì 14 febbraio alle 16, la Biblioteca Bassani ospiterà la presentazione della rassegna 'Giardini e paesaggi per giovani anfibi'.

I film in programma quest'anno proporranno il tema dei giardini e degli spazi verdi, messi in relazione con la vulnerabilità giovanile. Le proiezioni si svolgeranno nella Sala Estense, alle 16. La programmazione prevede martedì 20 febbraio 'Harold e Maude', martedì 27 febbraio 'Il giardino di cemento', e giovedì 7 marzo 'Quel giorno d'estate'.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Giardini al cinema', spazi verdi e vulnerabilità giovanile nella rassegna del Garden Club

FerraraToday è in caricamento