rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
Gastronomia

Gastronomia, marchio Deco per il pasticcio di maccheroni alla Ferrarese

Una degustazione del prodotto è prevista in occasione del Carnevale Estense

Il cerchio dei prodotti a marchio Deco è stato chiuso dal pasticcio di maccheroni alla Ferrarese. Dopo i tipici Brazdlin, il Mandurlin, il pane ferrarese, la ricciola e la tenerina, il paniere dei prodotti di denominazione comunale si arricchisce della nuova specialità tradizionale. La Giunta ha infatti approvato l'iscrizione al registro dei prodotti Deco del celebre prodotto  ferrarese e il relativo disciplinare di produzione e commercializzazione. 

Questo piatto si caratterizza, come documentato nell'accurata ricerca storica elaborata dall’Associazione Pro Loco Ferrara, per un involucro di pasta frolla dolce a forma di cupola, che racchiude al suo interno una deliziosa combinazione di maccheroni, ragù, funghi, besciamella e  tartufo, il tutto cotto al forno in un apposito contenitore di rame. La sua preparazione richiede una certa complessità ed è considerato un piatto di grande raffinatezza, richiedendo una buona  manualità durante le fasi di preparazione. E' prevista anche una variante salata e sono ammesse variazioni a cura dei produttori. 

"Il pasticcio ferrarese, un'eccezionale espressione del gusto distintivo della nostra città, incarna perfettamente l'equilibrio armonioso tra il sapore dolce della pasta frolla e quello salato del ripieno, nel solco della tradizione culinaria estense. Con la sua inclusione tra le altre denominazioni comunali, questo piatto completa un percorso che abbiamo fortemente sostenuto. Introducendo  questo marchio a Ferrara, ci siamo impegnati in una nuova strategia di promozione, con l'obiettivo di valorizzare le peculiarità locali", ha sottolineato il sndaco Alan Fabbri.

Domenica 18 febbraio alle 11, alla Sala Estense il pasticcio di maccheroni alla Ferrarese, sarà presentato alla città in occasione del Carnevale Estense. Parteciperanno Angela Travagli, Monica Negrini, vicepresidente della Pro Loco Ferrara,  Alessandro Gulinati della Pro Loco Ferrara, Marco Nonato, cultore della materia ed Emanuele  Partigiani, pasticcere dell'omonima azienda. Sarà prevista una degustazione a cura della sede ferrarese di Ial Emilia Romagna, sede di  Ferrara. L'evento sarà aperto al pubblico gratuitamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gastronomia, marchio Deco per il pasticcio di maccheroni alla Ferrarese

FerraraToday è in caricamento