rotate-mobile
Furto / Centro Storico / Via Cortevecchia

Colpo notturno alla Upim: ladro sfonda la porta e fa razzia di vestiti

Il malvivente avrebbe utilizzato un palo come 'ariete': al vaglio le immagini delle telecamere

Colpo in pieno centro. E’ ancora un mistero su un furto messo a segno nella notte tra martedì e mercoledì all’interno del punto vendita Upim di via Cortevecchia. Sull’episodio indagano i carabinieri: la dinamica sembra abbastanza chiara, ma serve risalire all’identità di quello che gli investigatori pensano sia l’unico autore.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

Intorno all’1, infatti, un uomo ha letteralmente bucato la porta a vetri di ingresso con un arnese usato come ariete. Con tutta probabilità, dovrebbe trattarsi di un palo utilizzato da un locale della stessa via per sorreggere un ombrellone da distesa esterna. Una volta all’interno, il malvivente si sarebbe poi concentrato sui vestiti, tralasciando le casse.

Sempre secondo la prima ricostruzione, il ladro avrebbe fatto razzia di diversi abiti (e avrebbe tralasciato l’eventuale contante), inserendoli all’interno di uno scatolone e fuggendo in fretta. Un colpo sicuramente studiato con cura dato che dopo essersi creato il varco, il soggetto ha avuto pochissimo tempo per agire: è, infatti, scattato l’allarme del negozio che ha fatto arrivare sul posto sia gli addetti alla vigilanza, sia gli stessi militari dell’Arma.

Ma dell’uomo, al momento, nessuna traccia. Qualche indizio potrebbe arrivare dalle telecamere di sorveglianza, sia dello stesso punto vendita, sia dei locali adiacenti. Le vie di quella porzione di centro storico hanno, infatti, diversi occhi elettronici che potrebbero aver inquadrato il ladro. Nel frattempo, è in corso anche la quantificazione del bottino e del danno alla porta a vetri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo notturno alla Upim: ladro sfonda la porta e fa razzia di vestiti

FerraraToday è in caricamento