rotate-mobile

Furto in gioielleria: rubati preziosi da 40mila euro col trucco della donna incinta - VIDEO

La polizia ha ricostruito la dinamica: tre arresti. Introvabile, al momento, la refurtiva

Un colpo in gioielleria da 40mila euro. E’ questa l’accusa mossa nei confronti di una banda. Tre persone sono, così, state arrestate in quanto indiziate di aver compiuto, a luglio 2023, un furto nella gioielleria Guerra di via Garibaldi; mentre, per una quarta figura (donna di 19 anni, incensurata) non è stata emessa alcuna misura. Nello specifico, la polizia ha dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di custodia in carcere per tre soggetti - di cui un paio già in carcere -: si tratta di due donne (di 33 e 48 anni) e un uomo (28 anni), tutti con precedenti e residenti a Viareggio, Misano Adriatico e Sarzana.

Secondo quanto ricostruito, in un primo momento, un uomo e una donna (lei fingendosi incinta) sarebbero entrati all’interno della gioielleria e avrebbero chiesto alla madre della titolare di poter vedere alcuni preziosi esposti in vetrina, distraendo di fatto l’anziana signora.

Poi, poco dopo, una seconda coppia (questa volta formata da due donne) sarebbe entrata a propria volta nel locale: queste ultime due figure, approfittando dell’assenza della madre della titolare al bancone, avrebbero rubato monili d’oro. Una delle due ladre sarebbe infatti rimasta a ‘controllare’ la situazione, mentre la seconda sarebbe andata verso il retro della struttura, intascandosi diversi gioielli (in quel momento presenti all’interno di una cassaforte aperta): quindi li avrebbe nascosti addosso.

Un furto complessivo da 40mila euro. Al termine della razzia, le due coppie (prima quella formata dalle due donne e poi l’altra) sarebbero quindi uscite dalla stessa gioielleria, fingendo di aver perso l’interesse per la merce esposta nel negozio. La Squadra Mobile ha poi iniziato le indagini, innanzitutto visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza e, in seguito, ascoltando alcuni testimoni. Infine, gli agenti hanno analizzato le utenze telefoniche: tutto ciò ha permesso, come detto, di ricostruire la vicenda. Secondo quanto si apprende, non sarebbe ancora stata trovata, invece, la refurtiva

Video popolari

Furto in gioielleria: rubati preziosi da 40mila euro col trucco della donna incinta - VIDEO

FerraraToday è in caricamento