rotate-mobile
Carabinieri / Centro Storico / Via Luigi Borsari

Rubano una bici elettrica e si nascondono dietro un cespuglio: testimone li fa arrestare

Protagonisti due uomini: sul luogo sono arrivati i carabinieri che li hanno trovati con il mezzo

Hanno rubato una bicicletta elettrica, salvo poi nascondersi dietro un cespuglio nel tentativo di aprirla. Ma sono stati scoperti e arrestati. Protagonisti della vicenda due uomini, un 37enne e un 38enne, che giovedì pomeriggio si sono aggirati con fare sospetto nei pressi di corso Porta Mare. Poi, vista una bicicletta elettrica parcheggiata nei dintorni, se la sono caricata in spalla e sono fuggiti.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

A notarli, però, è stato un cittadino che ha immediatamente chiamato il 112. I carabinieri, giunti sul posto, hanno iniziato le ricerche. Dopo alcuni minuti, all’interno dell’area verde di via Borsari, hanno intercettato i due soggetti, dietro ad un cespuglio, intenti a forzare il cilindro di sicurezza del mezzo. Così sono intervenuti e li hanno bloccati, arrestandoli per furto aggravato in concorso. Venerdì mattina il giudice ha disposto per loro l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per tre volte a settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano una bici elettrica e si nascondono dietro un cespuglio: testimone li fa arrestare

FerraraToday è in caricamento