rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Giornata della donna / Centro Storico / Piazza del Municipio, 2

'Frammenti femminili', un'esposizione per la Giornata dei diritti della donna

Le opere a mosaico su legno e cornice sono a cura dell'artista Laura Maranini

Un titolo, 'Frammenti femminili', per racchiudere la mostra di opere a mosaico su legno e cornice dell'artista Laura Maranini. L'inaugurazione dell'iniziativa è avvenuta lunedì 4 marzo, nello spazio espositivo del corridoio antistante la Sala dell'Arengo, nella residenza municipale. L'allestimento, a cura dell'assessorato alle Pari opportunità del Comune di Ferrara in collaborazione con il Circolo Auser Art' è di Tresigallo, è stato realizzato in occasione della ricorrenza della Giornata internazionale dei diritti della donna.

Iscriviti al canale WhatsApp di FerraraToday

"Le opere in mostra - ha evidenziato Dorota Kusiak, assessora comunale alle Pari opportunità - sottolineano l'importanza imprescindibile di promuovere la consapevolezza sulla significativa e diversificata partecipazione delle donne nella società  specialmente in occasione della Giornata Internazionale per i Diritti delle donne. L'arte, con la sua capacità intrinseca di trasmettere messaggi profondi e universali, si rivela uno strumento prezioso per stimolare una riflessione sulla centralità del ruolo femminile nel tessuto sociale. Attraverso queste opere, riflettiamo sul passato, celebriamo il presente e ispiriamo il futuro, incoraggiando un dialogo aperto e inclusivo su come possiamo continuare a promuovere l'uguaglianza di genere e a sostenere il pieno riconoscimento dei diritti delle donne in tutti gli ambiti della vita".

Le 15 opere in esposizione, consistono in quadri con ritratti di donne famose, icone dello spettacolo, poetesse, artiste, donne di potere, donne impegnate nel sociale e altre riprodotte da altri ritratti di artisti famosi. La mostra è visitabile fino al 15 marzo 2024, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.30. L'ingresso è libero. La scelta di queste opere, tra le tante che l'artista ha realizzato, ha lo scopo di sensibilizzare la collettività e soprattutto le giovani generazioni sui talenti, sulle virtù, sulle prodezze e capacità dimostrate in vita di queste grandi donne che hanno lasciato un segno indelebile nella storia contemporanea e nell'immaginario collettivo. Un esempio di come le donne siano riuscite a diventare, ognuna nel proprio ambito, con impegno e determinazione, delle icone senza tempo, ancora oggi attuali e fonte di ispirazione per le nuove generazioni.

"Frammenti Femminili è nata nella mia mente un anno e mezzo fa - ha commentato Laura Maranini - e ho creato una a una, opere che sono state nutrimento per la mia anima, emozioni per il mio cuore. Nei soggetti trattati riconoscevo abilità e doti da cui apprendevo. Donne di valore, di potere, donne socialmente impegnate, donne fragili e sensibili, donne forti e coraggiose, donne diplomatiche, donne che sapevano perdonare, quindi donare senza condizioni".  Sandro Guizzardi, presidente di Auser Ferrara, ha aggiunto che "la scelta di queste opere, tra le tante che l'artista ha realizzato, ha lo scopo di sensibilizzare la collettività e soprattutto le giovani generazioni sui talenti, sulle virtù, sulle prodezze e capacità dimostrate in vita di queste grandi donne che hanno lasciato un segno indelebile nella storia contemporanea e nell'immaginario collettivo. Un esempio di come le donne siano riuscite a diventare, ognuna nel proprio ambito, con impegno e determinazione, delle icone senza tempo, ancora oggi attuali e fonte di ispirazione per le nuove generazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Frammenti femminili', un'esposizione per la Giornata dei diritti della donna

FerraraToday è in caricamento